Connect with us

News

Prima Pisa e poi Entella: lo stakanovista Di Tacchio contro il suo passato

Pisa prima ed Entella poi. Le due partite ravvicinate rappresenteranno un amarcord non di poco conto per Francesco Di Tacchio, che in rapida successione affronterà le due squadre con cui ha ottenuto il maggior numero di presenze nella sua carriera. Almeno per ora.

Il capitano della Salernitana, finora insostituibile per Ventura e tra i pochi a cantare e portare la croce nello sciagurato scorso campionato, tornerà da ex domani all’Arena Garibaldi. Ha indossato infatti la maglia del Pisa nel biennio 2015/2017, collezionando complessivamente 56 presenze e un gol, oltre ad ottenere la promozione in Serie B con la guida di Rino Gattuso, ma anche un’amara retrocessione l’anno seguente. Gioie anche con l’Entella, che sarà di scena sabato 2 novembre all’Arechi: con i liguri, Di Tacchio ha disputato tre campionati tra il 2012 e il 2015, centrando la storica promozione in cadetteria nel 2014. Il totale in biancoceleste è di tre gol in 65 partite ufficiali giocate.

Insieme a Micai e Jaroszynski, il mediano granata è tra i calciatori a cui Ventura non ha mai rinunciato fin qui dall’inizio della stagione, Coppa Italia compresa: sempre in campo nel doppio confronto agostano contro Catanzaro prima e Lecce poi, così come nelle nove giornate di Serie B finora disputate. Un punto di riferimento per il reparto nevralgico della squadra campana, con la sua capacità di fare schermo davanti alla difesa, pur non essendo un playmaker naturale. Anche per questo – avendo Ventura necessità di dare equilibrio alla sua formazione – non c’è ancora stato spazio per Dziczek. I due potrebbero convivere domani sera a Pisa, perché no. Toccherà all’allenatore, sciogliere gli ultimi dubbi.

Alla fine di questa stagione – con 29 partite restanti da qui al termine della regular season – Di Tacchio potrebbe festeggiare il massimo numero di presenze con una sola maglia in gare professionistiche. Lo stakanovista di Trani, alla soglia dei trent’anni (che compirà ad aprile prossimo) è a quota 47 in granata e vuole legittimare la sua fascia.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News