Connect with us

Giovanili

Primavera, granatini sconfitti 1-0 dopo una gara equilibrata in casa del Cosenza

Campionato Primavera 2, Girone B – 1^ Giornata

Cosenza – Salernitana 1-0

TABELLINO

COSENZA: Patitucci, Nobile, Musumeci, Romio (45’ st Perez Berru), Mereu, Muto (37’ pt Sirimarco), Florenzi, Prestianni, Zilli (16’ st Nicolau), Arioli (16’ st Belcastro), Oi (16’ st Azzaro). A disp. Aurelio, Cimino, Calomino, Caracciolo, Zicarelli, Basile, Antonucci. All. Ferraro

SALERNITANA: De Matteis, Guzzo (33’ st Giliberti), Gambardella, Vignes, Piervenanzi (37’ st Perrone), Di Micco, Del Regno (37’ st Panarese), Russo (9’ st Dommarco), Guida, Pezzo, Riosa (9’ st Palmieri). A disp. Campisi, Visconti, Capaccio, De Iorio, Cipriani, Bruschi, De Lucia. All. Rizzolo.

Arbitro: Sig. Virgilio di Trapani (Di Maio/Lintauro).

Marcatori: Mereu (C al 45’ pt. Ammoniti: Arioli (C), Di Micco (S), Panarese (S). Angoli: 7-1. Recupero: 1’ pt – 4’ st.

 

La Salernitana Primavera inizia il suo percorso in casa dei pari categoria del Cosenza, che hanno la meglio 1-0 grazie alla rete di Mereu allo scadere del primo tempo.

Nella prima fase di studio del match le due squadre si dimostrano entrambe determinate e aggressive, dando vita a una partita piacevole ed equilibrata. È Pezzo che prova per primo a rompere questo equilibrio, ma il suo tiro al 25′ viene ribattuto. Al 34′ i granatini si ripetono con Russo che prova a battere al volo, ma Patitucci blocca. I padroni di casa invece ci provano solo da lontanissimo, con il tiro di Florenzi controllato con sicurezza da De Matteis. Ma dopo questa occasione sono proprio i rossoblu a passare in vantaggio, grazie a Mereu che al 45′ segna di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato. Squadre quindi a riposo sull’1-0.
Nella ripresa la Salernitana aumenta l’aggressività alla ricerca del pari e Rizzolo prova anche a cambiare le carte in tavola inserendo Dommarco e Palmieri al posto di Russo e Riosa. Dall’altra parte l’ex Ferraro risponde con tre cambi nel reparto offensivo. Nonostante la voglia degli ospiti è il Cosenza ad andare più vicino alla rete, con il tiro di Florenzi al 28′, respinto in angolo. Al 41′ ancora pericolosi i lupacchiotti con una doppia occasione nel giro di sessanta secondi: Azzaro si ritrova una buona occasione dopo un’azione confusa, ma manda alto, poco dopo il colpo di testa di Belcastro sfiora il palo. Di poco a lato anche il tiro di Pezzo al 45′, che non sfrutta così l’ultima occasione per il pareggio dopo una bella azione prolungata dei granatini. Al triplice fischio esulta quindi il Cosenza che ha la meglio per 1-0 in una partita molto equilibrata.

 

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili