Connect with us

Giovanili

Primavera, prima della classe rimandata al Volpe: 3-0 alla Spal e primo hurrà per i granatini

Campionato Primavera 2, Girone A – 10ª Giornata

Salernitana – Spal 3-0

TABELLINO

SALERNITANA: Russo, De Foglio, Falivene (38′ st Gambardella), Di Battista, Galeotafiore, Granata, Iurato (38′ st Sette), Marino, Baldassi (31′ st Rossi), Bartolotta (17′ st Pezzo), Raiola (31′ st Iannone). A disp. Scognamiglio, Tozzi, Galiano, Esposito, Del Regno, Crisipini, Pezone. All. Genovese.

SPAL: Seri, Coulange (27′ st Clement), Martina, Salvi, Esposito, Farcas, Nikolic, Uzela (1′ st Katuma), Chakir (39′ st Minaj), Cuellar, Spina (39′ st Aziz). A disp. Fallani, Cannistrà, Biolcati, Notaristefano, Mazzoni, Alessio, Campi, Tunjov. All. Cottafava.

Arbitro: Sig. Longo di Paola (Massara/Palermo).

Marcatori: Granata (S) al 23′ pt, Iurato (SA) al 39′ pt, Rossi (SA) al 36′ st. Ammoniti: Falivene (SA), Farcas (SP), Salvi (SP), Iannone (SA), Spina (SP), Galeotafiore (SA), Esposito (SP), Sette (SA). Espulsi: Chakir (SP) dalla panchina. Angoli: 2-9. Recupero: 2′ pt – 6′ st.

 

Serviva evidentemente lo stimolo di affrontare la capolista alla Salernitana Primavera per trovare la prima vittoria stagionale: al Volpe i granatini battono la Spal per 3-0.

La squadra di Ferrara parte bene e impensierisce i padroni di casa con una fitta trama di passaggi e verticalizzazioni tra le linee, riuscendo però a trovare spazio solo per dei tiri dal limite di Esposito. Poi al 16′ l’invenzione del solito Esposito che pesca d’esterno Chakir in area e l’attaccante spara addosso a Russo. La Salernitana prova a rispondere con il contropiede guidato da Baldassi e concluso con il diagonale di Raiola che è ben indirizzato ma debole e controllato da Seri. I biancoazzurri allora provano a mettere in mostra tutta la loro qualità, soprattutto l’ispiratissimo Cuellar che al 20′ semina il panico nella difesa granata, mette a sedere Galeotafiore, supera anche Iurato, entra in area e se ne va di suola a De Foglio sulla linea di fondo, ma poi prova il tiro da posizione improbabile non sorprendendo Russo. La velleità del fantasista spallino viene punita dai granatini, che al 23′ passano in vantaggio: su un calcio di punizione causato da un’uscita maldestra di Seri il portiere sbaglia di nuovo, respingendo sulla testa di Granata che non ha problemi a segnare l’1-0. Al 29′ ci vogliono i guantoni di Russo a mantenere la porta inviolata, perchè dopo l’uscita bassa di Seri su Baldassi il fronte viene capovolto immediatamente da Esposito, De Foglio buca e Cuellar ne approfitta per appoggiarla sul sinistro di Uzela, deviato in calcio d’angolo. Prima dell’intervallo il cavalluccio riesce anche a raddoppiare, su calcio d’angolo stacca perfettamente Iurato che fa 2-0 al 39′.

Nella ripresa la Spal trova ancora meno spazi e qualche errore di superficialità rischia di far dilagare i padroni di casa. Al 17′ Baldassi appoggia a Falivene per il cross di prima, Iurato stavolta non ci arriva, ma Martina sbaglia il rinvio che finisce sul sinistro di Raiola, svirgolato dall’attaccante che quindi sbaglia un rigore in movimento. Lo stesso Raiola ha l’occasione per rifarsi tre minuti dopo, ma è sfortunato perché dopo essersi involato verso la porta e superato in velocità Coulange centra in pieno il palo.

Gli ospiti provano a rifarsi vivi su calcio d’angolo, ma Russo ha i riflessi pronti su Katuma che si era inserito sul secondo palo. Lo stesso Katuma al 33′ ha un’altra ghiotta opportunità per accorciare le distanze, dimenticato da Falivene viene pescato bene da Chakir in area, ma il suo destro non inquadra nemmeno lo specchio. Allora la Salernitana chiude la partita al 36′, con Rossi che può correre in contropiede, puntare Salvi, rientrare sul destro e piazzarla sul secondo palo dove Seri non può arrivare. Nel recupero i granatini sfiorano anche il poker grazie alla grinta di Pezzo che riconquista in scivolata una palla rinviata senza fronzoli in avanti e la rende giocabile per Sette che non ha ostacoli davanti a sé se non il portiere, che però copre bene lo specchio e respinge di piede. Il risultato finale perciò è 3-0 per la Salernitana, che al decimo tentativo ottiene i primi tre punti in campionato e lo fa proprio contro la prima in classifica.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili