Connect with us

News

Prove di dialogo per l’Arechi, club punta alla concessione dello stadio

Passi avanti per l’accordo tra la Salernitana ed il Comune di Salerno in merito alla gestione dello stadio Arechi. Ieri è andato in scena un incontro a Palazzo di Città tra il club e l’amministrazione: da un lato l’ad Maurizio Milan e la responsabile comunicazione, Mara Andria. Dall’altro, il sindaco Napoli ed il suo staff. Si è parlato, chiaramente, della convenzione d’uso dello stadio Arechi, ricalcando i passaggi dell’accordo stipulato con la vecchia gestione e prorogato per due anni. La Salernitana riceve 150mila euro all’anno per occuparsi della manutenzione ordinaria del manto erboso.

A propria volta, il club corrisponde all’Ente il 6,5% dell’incasso lordo, a titolo di canone per l’utilizzo dell’impianto sportivo. Nel sopracitato accordo è previsto che la Salernitana utilizzi il terreno di gioco due volte a settimana quando gioca in trasferta ed una volta per gli allenamento – oltre alla partita – in occasione delle gare casalinghe. La Salernitana, in ottica futura, punta alla concessione dell’impianto: un passaggio necessario per investire e migliorare ogni servizio, dai tornelli all’ospitalità, passando per l’allestimento di attività commerciali e di un museo all’interno del Principe degli Stadi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News