Connect with us

News

Quasi 800 allo Zini, con supporto di tifosi bresciani. Sfottò tra gli spalti, l’ex Montalto in stampelle

CREMONA (CR). 767 il numero di tifosi granata che hanno assistito dal settore ospiti alla sfida odierna tra Cremonese e Salernitana, conclusasi sul punteggio di zero a zero. Chi direttamente da Salerno, chi dai gruppi di supporters sparsi dal Centro e al Nord Italia, chi anche fuori i confini del Bel Paese. Presenti, inoltre, anche una delegazione di tifosi bresciani, legati da una forte amicizia, ormai decennale, con i “colleghi” campani.

In quasi 800, dunque, hanno affollato il settore destinato ai supporters ospiti. Praticamente il doppio dello scorso anno quando in 399 sfidarono il turno infrasettimanale, in penultimo della stagione e conclusosi anch’esso in parità. Poco prima del fischio d’inizio ha fatto capolino in tribuna uno dei tanti ex della partita come Adriano Montalto, ancora in stampelle dopo l’infortunio occorsogli nelle primissime battute iniziali del campionato contro il Pescara. Per la precisione, il centravanti siciliano ha riportato frattura composta del malleolo peroneale sinistro. Tra gli osservatori della partita odierna anche Luigi Sorrentino, procuratore di Jallow. In tribuna erano presenti anche tanti allenatori e addetti ai lavori (clicca qui, per leggere l’approfondimento).

Sugli spalti tantissimi gli sfottò. A partire dall’inaugurale “E chi non salta è un bresciano” declinato dal ventre del tifo grigiorosso prontamente risposto dal “Brescia, Brescia” proveniente da quello granata. La gara prosegue sulla falsariga delle prime schermaglie, con entrambe le fazioni ad animare una sfida contraddistinta più dal sano agonismo che dalle emozioni. A fine match, vissuto con il brivido di Mirko Carretta e l’espulsione di Raffaele Schiavi, i giocatori sono andati ad accogliere l’applauso dei tifosi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News