Connect with us

News

Questione stadi, le regole sulla capienza saranno ridiscusse dal 1 ottobre

Ormai quasi tutti chiedono a gran voce l’aumento della capienza degli stadi italiani, a partire dai tifosi che magari si vedono costretti a rimanere fuori, per finire con le società che vorrebbero tornare a rimpinguare le proprie casse con gli introiti dei botteghini. Ma la situazione non cambierà almeno fino a venerdì 1 ottobre: è quella la data indicata per ridiscutere il limite del 50% in vigore adesso.

Anche il ministero per i Beni e le Attività culturali e il turismo è favorevole a un aumento di capienza per tutti i luoghi in cui vengono offerti spettacoli, partendo da cinema e teatri per arrivare ovviamente anche allo sport, però il governo non vuole andare di fretta. L’intenzione è quella di aspettare i nuovi numeri che emergeranno dalle valutazioni sulla curva epidemiologica, dato che presto si aggiungerà anche il fattore della riapertura delle scuole. Riaprire in sicurezza è quindi il motto anche per gli spalti della Serie A. Il governo del calcio insiste e chiede di rivedere al rialzo la percentuale almeno al 75%. Staremo a vedere.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News