Connect with us

News

Qui Carpi, Castori: “All’Arechi gara fondamentale contro squadra esperta, voglio concentrazione”

Sarà l’ultima spiaggia – o quasi – per il Carpi. La sfida di domani in casa della Salernitana rappresenta un bivio fondamentale nella strada verso la salvezza degli emiliani e l’allenatore Fabrizio Castori, peraltro ex di turno all’Arechi, lo sa benissimo. “Quella di domani sarà una partita importante e fondamentale come tutte. Non dobbiamo sbagliare nulla contro una squadra molto esperta che soprattutto in casa è molto temibile – le parole del tecnico biancorosso in conferenza prepartita – Sappiamo che sarà una gara molto dura e difficile però, per fare risultato, dobbiamo essere concentrati mentalmente e fisicamente solo su noi stessi e giocare con grande determinazione e impegno per non sbagliare nulla”.

Concas resta fuori dalla lista dei convocati per infortunio. “Ma recuperiamo Mustacchio e Pasciuti, che aveva avuto una contusione al piede contro il Pescara. Cissè? Rientrava dopo due mesi ma sta bene, manca poco alla fine del campionato e non ha senso risparmiarlo perchè mancano 15 giorni alla fine del campionato. Per domani è disponibile”, aggiunge Castori prima di tornare sul precedente impegno dei suoi (0-0) contro il Pescara: “Siamo reduci da una gran bella partita. L’ho rivista come sempre e confermo che abbiamo giocato bene sulle distanze e sui movimenti, però ci è mancata la stoccata finale. Non dobbiamo perdere fiducia perchè abbiamo fatto cose buone, ma serve essere più bravi e se vogliamo anche un po’ più fortunati. La squadra ha dimostrato di aver ritrovato la condizione, spariamo anche in un pizzico di buona sorte. In campi tosti diventa molto difficile rimontare se vai sotto. Contro il Pescara sarebbe stato fondamentale sbloccare il risultato perchè poi, giocando in casa, gli avversari possono lasciare spazi per andare in cerca della rimonta. Non sempre le ciambelle escono col buco e non sempre le cose vanno come uno ha pianificato. La prestazione è stata importante, poi avevamo messo in preventivo di soffrire nel finale perchè ci eravamo buttati in avanti per vincere. A questo punto del campionato dobbiamo rischiare qualcosa. La difficoltà a segnare? Non penso sia una questione di fatica, forse manca serenità perchè si sente la pressione della posta in palio. L’importante è creare occasioni, poi la palla entrerà. A volte c’è fortuna o sfortuna. Questa difficoltà nel segnare è un dato oggettivo ma a cui non so dare una spiegazione concreta”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News