Connect with us

News

Radrizzani si sfila per l’acquisto del club, Mencucci: “Si poteva fare qualcosa di importante”

Manca un mese all’inizio del campionato di Serie A, il calciomercato sta per entrare nel vivo, ma il pensiero dei tifosi è rivolto alla questione societarie. Il Centro di Coordinamento nelle scorse ore ha inoltrato una Pec ai trustee per chiedere chiarezza e trasparenza nelle operazioni che dovranno portare alla cessione del club (clicca qui per leggere l’articolo). Cessione che non vedrà Andrea Radrizzani come parte interessata: si è definitivamente defilato l’imprenditore lombardo e proprietario del Leeds.

Lo ha confermato Sandro Mencucci, manager di riferimento di Radrizzani: “Abbiamo appurato che non potevano esserci tempi consoni per un’operazione rapida – ha spiegato l’ex dirigente della Fiorentina al Mattino – Nell’ultimo mese non abbiamo visto un documento, sembrava quasi che la due diligence la facessero i trustee a noi e non viceversa. Non conoscendo il monte ingaggi, i debiti, i crediti che si vociferava ci fossero, era impossibile andare avanti. Abbiamo adempiuto a tutte le richieste che ci sono state fatte, anche quelle che potevano essere sbrigate secondo norme Figc dopo trenta giorni dall’acquisizione, firmando una dichiarazione di indipendenza e una lettera di riservatezza. Poi ci è stata chiesta una manleva fino a cento milioni: o così o nulla’. E abbiamo detto nulla’. Peccato, a Salerno si poteva fare qualcosa di importante”.

Per il momento non ci sono trattative in corso, né offerte concrete, ma solo svariate manifestazioni d’interesse. Non è stato ancora depositato il bilancio aggiornato al 30 giugno, ma i trustee hanno i numeri a disposizione. Il resoconto ad ogni modo sarebbe positivo. Per l’acquisto delle quote societarie, restano in ballo altri gruppi la cui identità resta top secret. La chiusura non è dietro l’angolo ma la speranza delle parti coinvolte è che si possa mettere la parola fine alla questione societarie nel più breve tempo possibile.

2 Commenti

2 Commenti

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News