Connect with us

News

Ranieri-Candreva, sfida all’ultimo…tutor: può essere chiave del match

Magari non sarà come quando Tom e Jerry, nelle innumerevoli puntate andate in onda, sgasavano e si rincorrevano. Però potrebbe verificarsi qualcosa di molto simile, domenica, tra Luca Ranieri ed Antonio Candreva, rispettivamente terzino sinistro ed esterno destro di centrocampo di Salernitana e Sampdoria. Ci sarà tempo e modo per arare il campo sull’out sinistro granata e destro doriano, viste le qualità atletiche dei due. La chiave offensiva della squadra allenata da D’Aversa, più che nei centravanti, va ricercata proprio in Candreva, pendolo di fascia che conferisce velocità e tecnica. In più, anche qualità ed imprevedibilità sui calci d’angolo. Ed occhio, poichè la Sampdoria è una delle squadre che ne batte di più (5, in media, ogni 90′).

Sfida all’ultimo tutor

Ma limitarsi a questo sarebbe riduttivo, perchè le due frecce potrebbero rappresentare i due elementi chiave del match. L’ex Inter proverà infatti a tenere basso il dirimpettaio, attaccandolo ripetutamente. Ranieri, di contro, non vorrà certamente soccombere e proverà in ogni modo a contenere e ripartire, facendosi spesso rincorrere proprio da Candreva. Che, nonostante i chilometri percorsi in ogni gara ed il turno di riposo nell’ultimo weekend, non possiede più una carta d’identità verdissima. Insomma, un immenso prato verde come quello dell’Arechi potrebbe anche arrecargli qualche problema, specie se il calciatore dovesse essere messo a dura prova. E, oltre i numeri e nonostante le capacità realizzative degli attaccanti che saranno protagonisti del match, occhio alla sfida tra i due motorini di fascia. La chiave del match potrebbe essere tutta lì.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News