Connect with us

News

Reggiana, Tosi: “Venerdì sfida ardua. Dimentichiamo quanto successo all’andata”

Reggiana-Salernitana aprirà, venerdì alle 19, la 24ma giornata. La memoria va subito al match d’andata, vinto a tavolino dai granata con il club emiliano che non si presentò a causa di un cluster di Covid tra calciatori e staff. Le polemiche susseguenti ovviamente non mancarono. Tanta la voglia di rivalsa della Regia, dimenticando però l’episodio dell’Arechi, come dice il ds Doriano Tosi a La Gazzetta di Reggio: “Venerdì sarà una sfida difficilissima contro un avversario fisico, esperto e strutturato. Vincere sarebbe molto bello, ma faccio un appello a tutto l’ambiente granata: lasciamo da parte quello che è accaduto qualche mese fa, non sprechiamo energie per polemiche futili. L’unico obiettivo deve essere quello di provare a fare punti contro una squadra molto organizzata. L’impegno è arduo, tante squadre però fanno punti contro le big. Guardate il Pescara che è andato a pareggiare a Empoli e Frosinone. In questo modo la quota salvezza si alza e potrebbero non bastare 42 punti. Adesso ci aspettano tre partite proibitive contro Salernitana, Venezia e Lecce: ce la giochiamo, con un atteggiamento umile ma mettendo in campo le nostre caratteristiche”.

Il dirigente fa anche il punto sull’infermeria:Ardemagni ha una frattura al metacarpo e dobbiamo capire se fare un piccolo intervento mettendo una placchetta. Per Rossi valuteremo meglio in questi giorni. Abbiamo comunque fuori altri giocatori importanti come Cerofolini e Kargbo. Gli uomini di Alvini occupano il quattordicesimo posto, a più uno sui playout. Tosi predica calma: “Non abbiamo ancora fatto nulla, dobbiamo continuare a tenere l’elmetto in testa. Guardo la classifica e mi ripeto che, nonostante due vittorie consecutive, siamo solo ad un punto sopra la zona playout. A dicembre avevamo cinque punti di margine, ora solo un punto dopo alcune vittorie: è un campionato difficilissimo. Con questi punti in altri anni avresti potuto trovarti a metà graduatoria. Nelle ultime sei gare abbiamo ottenuto quattro successi ma dobbiamo continuare a tenere le mani sul manubrio”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News