Connect with us

News

Granata rientrati ieri sera da Monza e subito in campo: lunedì c’è il Pordenone

Dopo la batosta di Monza la Salernitana è rientrata, in serata, dall’aeroporto di Bergamo Orio al Serio a quello di Capodichino a bordo di un volo privato, poi trasferimento a Salerno. In mattinata, alle ore 10, la truppa di Castori si ritroverà infatti al Mary Rosy per riprendere la preparazione in vista dell’impegno di lunedì alle 18 all’Arechi contro il Pordenone. I campi del centro sportivo di Pontecagnano andranno però sondati, viste le fitte pioggia, con possibile spostamento, nel caso fossero impraticabili, sul sintentico del Volpe. La squadra sarà divisa in due gruppi e i calciatori impiegati allo U-Power Stadium svolgeranno classico lavoro di scarico. Il tecnico granata dovrà valutare le condizioni di Karo, non convocato a causa di un problema fisico per la trasferta lombarda. Per quanto riguarda Lombardi i tempi restano lunghi come confermato dallo stesso Castori nel post partita di ieri: “Sta seguendo un percorso di recupero, ci vorrà tempo ma faccio fatica a stabilire i tempi del rientro”. Il trainer, sempre nella conferenza virtuale post partita, ha ammesso di aver visto una squadra fisicamente stanca, visto il fitto calendario di impegni, possibile quindi che contro i ramarri possa esserci qualche cambio di formazione. Capezzi, Kupisz e Cicerelli reclamano spazio. Nota di colore: nel giorno di San Silvestro calciatori e staff brinderanno simbolicamente all’anno nuovo al termine dell’allenamento. I giocatori saranno poi liberi di attendere la mezzanotte a casa con i propri familiari.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News