Connect with us

News

Sabatini abbraccia il 100%: “Mio miglior risultato, salvezza dedicata a mio figlio”

Walter Sabatini fissa un nuovo traguardo. Il direttore sportivo della Salernitana gioisce, a modo suo, per il 7% diventato 100%. “Era utopia all’inizio, partendo dai presupposti in cui eravamo” ha dichiarato il dirigente granata ai microfoni di DAZN. “È la mia miglior performance e la cosa mi legittima a continuare. Se non fosse accaduto, mi sarei messo fortemente messo in discussione. Mentre maturava la sconfitta pensavo a cosa fare dopo, fortunatamente il Venezia ha fatto una partita serie e ho dovuto far tramontare questo pensiero. Ci ho creduto quando ho visto miglioramenti quotidiani da parte della squadra, il gruppo è diventato un monolite, osmotico. Per me il calcio è vita, attraverso il calcio mi esprimo. Sono un uomo che si trattiene molto e condivide poco, il calcio è una forma artistica di espressione”.

Sul futuro: “Spero che Nicola resti, se lo merita ed è un allenatore su cui la Salernitana dovrà puntare per ottenere i risultati che vuole ottenere. Non sono un uomo scaramantico, credo alle cose che vedo. Per questo sono sempre al campo, per vedere se ci sono smottamenti nei comportamenti dei singoli, credo a questo, non alla scaramanzia. Dedico la salvezza a mio figlio, dovrei dire anche a mia moglie, mi sembra corretto, ma ci sono tante persone che meritano una dedica”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News