Connect with us

News

Salernitana allergica alla sosta: al Penzo secondo ko in campionato dopo lo stop per le Nazionali

L’allergìa alla sosta è la malattia di inizio stagione della Salernitana. La squadra di Ventura ha subìto appena due sconfitte in otto giornate di campionato, entrambe arrivate dopo lo stop di due settimane causa impegni delle Nazionali. Dopo la vittoria di misura a Cosenza della seconda giornata, quindici giorni dopo (16 settembre) i granata ricevono all’Arechi il Benevento. I giallorossi di Inzaghi vincono 2-0 con le reti di Viola e Sau. Il trend negativo si è confermato sabato, stavolta in trasferta, con la sconfitta di Venezia. Una sosta forse non così benedetta, se da una parte serve a recuperare energie, dall’altra provoca un calo di concentrazione e una perdita del ritmo partita.

Il dato poi stride ulteriormente se confrontato con quello dello scorso campionato. Dopo le prime due soste la Salernitana dell’allora tecnico Colantuono centrò due vittorie contro Padova (3-0 a settembre) e Perugia (2-1 a ottobre). L’auspicio è che arrivi la reazione. L’amarezza per il ko nel derby fu subito lenita dalla vittoria esterna di Trapani (0-1 griffato Kiyine), stessa occasione ci sarà sabato contro il Perugia, anche per tornare ad una vittoria in casa che manca dalla prima giornata (3-1 al Pescara del 24 agosto). Dopo il match con gli umbri ci saranno Pisa, Entella e Cremonese prima di un’altra pausa che precederà un altro derby alla ripresa, quello del Menti contro la Juve Stabia. Occasione ghiotta per spezzare la maledizione post sosta.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News