Connect with us

News

Salernitana, corri anche tu! Con lo Spezia si torna alla difesa a 4, esordio per cinque

PROBABILI FORMAZIONI

SALERNITANA-SPEZIA  –  STADIO ARECHI ORE 20:45

SALERNITANA (4-3-2-1): Sepe; Mazzocchi, Fazio, Gyomber, Ranieri; L. Coulibaly, Radovanovic, Kastanos; Verdi, Ribéry; Djuric. A disp: Belec, Delli Carri, Dragusin, Gagliolo, Zortea, Bohinen, Ederson, Obi, Bonazzoli, Perotti, Mikael, Mousset. All: Colantuono.

SPEZIA (4-2-3-1); Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Sala, Kiwior; Gyasi, Maggiore, Verde; Manaj. A disp: Zoet, Zovko, Hristov, Ferrer, Bourabia, Bertola, Nguiamba, Agudelo, Nzola, Salcedo, Antiste, Strelec. All: Motta.

ARBITRO: Valeri di Roma 2

Diretta DAZN/Sky Calcio e Sport (canali 202 e 251)


Una sorta di secondo esordio in campionato. A febbraio inoltrato, e con un gap importantissimo da recuperare. Ma l’errore più grande che possa commettere la Salernitana in questo momento è quello di guardare la classifica e farsi deprimere. La salvezza sarà una specie di scalata all’Everest che di certo non potrà compiersi in un batter di ciglia. Né i risultati delle altre, anche inaspettati, devono scalfire le convinzioni granata. Anzi, dovranno contribuire ad imprimere una nuova mentalità, finalmente adeguata al contesto della massima serie e lontana anni luce dalla pochezza tecnica e dal pressapochismo espresso fino all’avvento del duo Iervolino-Sabatini: far punti su ogni campo e contro ogni avversario si può. Ad iniziare dal match di stasera contro il sorprendente Spezia.

La Salernitana 2.0 si presenterà all’Arechi con una nuova veste tattica ma ancora parzialmente ibrida negli uomini. Colantuono stamattina ha guidato l’ultimo mini allenamento, una sorta di rifinitura della rifinitura, per prendere le ultime decisioni e sciogliere i piccoli dubbi che ancora sono rimasti relativamente all’impiego di un paio di calciatori. Non ha diramato l’elenco dei convocati. L’allenatore, in ogni caso, abiurerà la difesa a tre per schierare un 4-3-2-1 elastico con l’obiettivo di esaltare le qualità di Ribéry e Verdi. Il francese dovrebbe tornare dal 1’ e vincere il ballottaggio con Mousset, che non gioca da novembre; certo l’esordio per l’ex Toro che sarà chiamato a mesi di riscatto in Campania. L’unica punta, quindi, sarà molto probabilmente Djuric.

Sia Verdi, sia FR7 non hanno i 90 minuti nelle gambe, ma con i cinque cambi a disposizione ed una panchina finalmente lunga Colantuono già prepara la staffetta. In panca siederanno i vari Bohinen, Mousset, Mikael, Perotti e finanche Ederson. A centrocampo l’esordiente sarà l’ex genoano Radovanovic che farà da schermo davanti alla difesa. Ai suoi lati agiranno Lassana Coulibaly e Kastanos, esponenti della vecchia guardia. In difesa esordio per il comandante Fazio e per Mazzocchi. L’argentino farà coppia con uno tra Gyomber e Dragusin (lo slovacco sembra favorito), mentre Ranieri sarà confermato terzino sinistro. Tra i pali prima volta anche per Gigi Sepe. Kechrida, Jaroszynski, Vergani e Russo sono a rischio tribuna; out lo squalificato Veseli insieme a Di Tacchio, Mamadou Coulibaly, Ruggeri e Schiavone.

Quasi speculare il modulo di Thiago Motta, che ha perso in extremis per infortunio Kovalenko, che all’andata fece tanto male alla Salernitana decretando la fine dell’avventura di Fabrizio Castori. Fari puntati sui due esterni offensivi Gyasi e Verde. A guidare l’attacco sarà l’albanese Manaj, Nzola partirà soltanto dalla panchina.

Naturalmente, come di consueto, la nostra redazione vi accompagnerà nel prepartita in diretta video a partire dalle 19:15 sul nostro portale e sulla pagina Facebook (clicca qui e seguici) con anticipazioni, commenti ed il clima dell’Arechi per chi non potrà essere presente.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News