Connect with us

News

Salernitana-Pordenone sfida inedita. Tesser a Salerno: bilancio di 4 pareggi e un ko

Sfida inedita tra Salernitana e Pordenone e tra lo stesso allenatore granata e la squadra neroverde. Un solo precedente tra il Ventura padrone di casa e Attilio Tesser che risale al 16 febbraio 2008 in un Pisa-Mantova 1-1, campionato di Serie B. Da allora, mai più incroci tra due degli allenatori più esperti del campionato.

TESSER ALL’ARECHI. Da allenatore, Attilio Tesser non ha mai portato a casa l’intera posta in palio quando ha fatto visita alla Salernitana. Tre pareggi in quattro incontri, però, il bottino comunque onorevole dell’allenatore nativo di Montebelluna: il primo ottenuto alla guida della Triestina nel campionato di B 2003/04 (2-2), così come il secondo l’anno successivo (3-3). Nel 2015/16, alla prima giornata, cadde per 3-1 nel derby contro l’Avellino, mentre nel 2017/18 riuscì a rimediare un 1-1 da trainer della Cremonese. Era il 19 novembre 2017, ultima sua apparizione in via Allende. Dei giocatori granata che presero parte a quell’incontro, l’unico superstite è Kiyine. Tesser è sceso anche in campo una volta al Vestuti da calciatore del Catania contro la Salernitana: era il 4 giugno 1989, finì 1-1 all’ultima giornata del campionato di Serie C e l’attuale mister dei ramarri – una buona carriera da fluidificante mancino – giocò 90′.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News