Connect with us

News

Salernitana-Reggiana ancora in bilico: settimana prossima la decisione

Si attendeva per oggi una decisione, la Salernitana però conoscerà l’esito del match non disputato lo scorso 31 ottobre contro la Reggiana per le numerosissime positività al Covid nel team emiliano soltanto la settimana prossima. Il giudice sportivo della Lega B, Emiliano Battaglia, ha infatti comunicato la data del pronunciamento alle parti interessate, che avranno ora tempo per presentare ulteriori memorie. L’appuntamento è per giovedì prossimo, con il cavalluccio che spera nella vittoria a tavolino (3-0) e il club emiliano che si disputi la partita in un’altra data. La Salernitana non dovrebbe presentare controdeduzioni.

Tredici giorni fa il club granata si era regolarmente presentato in campo, attendendo per 45′ l’avversario e attenendosi quindi al protocollo della Lega B. La Reggiana da par suo, senza il numero minimo di calciatori a disposizione e con 23 positivi, aveva comunicato solo nella tarda mattinata che non sarebbe scesa in campo a Salerno, inviando poi una PEC alla Lega B con richiesta di rinvio del match a data da destinarsi, con allegato il certificato dell’Asl emiliana che le vietava la trasferta, i biglietti del treno, le ricevute dell’albergo prenotato nei dintorni di Salerno e ogni dettaglio circa l’organizzazione della trasferta; la società aveva anche invocato anche l’articolo 55 delle Noif, ovvero la norma che disciplina la mancata partecipazione alla partita per causa di forza maggiore.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News