Connect with us

News

Seduta al Mary Rosy… con un Di Gennaro in più: l’ex laziale torna in gruppo a torneo finito

Altra mattinata di allenamenti per la Salernitana, che continua a sostenere sedute di lavoro senza un obiettivo agonistico tangibile, nella frenetica attesa del fondamentale pomeriggio del 23 maggio. I granata – come Venezia e Foggia – continuano ad allenarsi, aspettando un responso da Figc e Coni sull’eventuale disputa dei playout e sulla posizione definitiva del Palermo.

Stamani la compagine guidata da Menichini si è ritrovata al campo Mary Rosy con un Davide Di Gennaro in più. Il centrocampista ex Lazio, ai margini da febbraio, si è rivisto in gruppo a stagione praticamente finita. Un vero e proprio giallo intorno alla figura del regista, che dovrà certamente essere chiarita al termine del bailamme giudiziario dalla proprietà. A quanto pare, il calciatore potrebbe addirittura tornare disponibile per un’eventuale disputa dei playout (che l’ambiente granata, comunque, scongiura con tutte le sue forze).

Allenamento sostanzialmente blando, con esercitazioni per il possesso palla e partitina. Ancora out Schiavi, Djavan Anderson, Pucino, Perticone e Bernardini. Mantovani e Minala, da ieri, sono ok. Al pari di Milan Djuric che ha smaltito un fastidio al tallone. Domattina, sempre alle 11 al Mary Rosy, altro allenamento a porte chiuse. Il 23 maggio si avvicina, la Salernitana spera di poter ordinare il rompete le righe.

1 Commento

1 Commento

  1. Mansueto

    21/05/2019 at 20:18

    Ci avete messo lo scuorno in faccia… Di Gennaro emblema di una società arrogante e senza obiettivi. Svincolate questo pezzente, che vada a vendere i lupini lungo il litorale ostiense…

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in News