Connect with us

News

Serie A 22/23, Salernitana vuole esserci: date inedite e “sogno” americano

Sarà difficile, ma non è impossibile. La Salernitana vuole conquistare la salvezza ed essere ai nastri di partenza del campionato di Serie A 2022/23. Per farlo dovrà macinare punti e mettere in campo una rincorsa straordinaria, in modo da guadagnare la partecipazione a un torneo che sarà strutturato in maniera inedita, vista l’organizzazione dei Mondiali qatarioti del prossimo anno in inverno.

Si parte prima, si finisce dopo

Le date della prossima stagione sarebbero state già definite. La prima giornata del campionato 2022/23 inizierà il weekend del 13-14 agosto, dunque anche i ritiri precampionato subiranno un netto anticipo. Si andrà avanti con le giornate fino al 13 novembre, per poi fermarsi e dare spazio al Mondiale che andrà in scena dal 21 novembre 2022 al 18 dicembre. Non ancora note la data della ripresa (a gennaio?) dopo la lunga pausa, né le altre soste o turni infrasettimanali. e sulla distribuzione di altre fermate e turni infrasettimanali si deciderà invece soltanto più avanti. Anche la fine del prossimo campionato non sarà a maggio, come quest’anno, ma verosimilmente a giugno.

Il “sogno” americano

Altra novità assoluta è il “mundialito” per clubs che si terrà negli Stati Uniti: le squadre della Serie A, infatti, si trasferiranno in America nel periodo del mondiale per giocare un mini torneo lì e tenersi in forma. Lo ha confermato qualche giorno fa l’AD della Lega, De Siervo. Logiche sicuramente commerciali alle spalle della decisione, che non è ancora stata confermata nei dettagli. Per la Salernitana, insomma, non solo il sogno salvezza, ma anche quello “americano”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News