Connect with us

Serie B

Serie B, 9^ giornata: beffa Empoli nel finale, Salernitana può diventare capolista unica

L’anticipo del venerdì. Il Lecce balza momentaneamente in testa alla classifica, sbancando il Bentegodi di Verona contro il Chievo nell’anticipo della nona giornata. Decisivo il gol al 94′ di Filippo Falco con il destro, non il suo piede, che ha deciso la sfida sul punteggio di 1-2 per la squadra di Eugenio Corini, attuale tecnico salentino. Per lui uno scherzetto indigesto sul campo del club che lo vide protagonista nei primi anni Duemila e oltre. Ha aperto le marcature al 20′ il giallorosso Stepinski, ma dopo soli due giri di lancette è arrivato il pareggio veneto ad opera di Garritano. A secco il capocannoniere del torneo, Coda, autore però dell’assist sul primo gol e sostituito in un secondo tempo meno foriero di emozioni… fino al 94′, grazie al lampo di Falco. Con questo successo il Lecce si porta in vetta a quota 18, sorpassando Empoli e Salernitana che hanno però una partita in meno.

Le partite del sabato. Nonostante l’emergenza dettata dai casi di Covid, il Brescia riesce a scendere in campo ma perde contro il Frosinone. A segno Torregrossa dopo il vantaggio dei ciociari a firma di Zampano e nel finale il sorpasso ospite con Parzyszek. Emozioni nel finale al Castellani dove il Vicenza ferma l’Empoli permettendo alla Salernitana di volare da sola in testa alla classifica in caso di vittoria a Cosenza. Ha aperto le marcature Meggiorini per gli ospiti, nella ripresa il gol del pari con Matos. Nel finale errore dal dischetto di Mancuso ma il gol dei toscani matura all’88’ con La Mantia prima dell’errore di Fiamozzi che si fa espellere concedendo un penalty agli ospiti, trasformato da Longo.

Importante blitz per il Pordenone che espugna Pescara con le reti di Diaw e Berra avvicinandosi alla zona play-off e lasciando il Pescara nei bassifondi della graduatoria. Vince in trasferta anche il Cittadella che travolge per 4-1 il Pisa con le segnature di Gargiulo, Ogunseye (su rigore) Pavan e Iori prima del gol della bandiera nerazzurro del solito Marconi. Il Venezia invece fa valere il fattore campo battendo in rimonta l’Ascoli che si era portato in vantaggio con l’ex granata Pucino prima delle reti di Aramu e Fiordilino.

Il Monza vince la partita delle 16 con la Reggina: quinto ko di fila per i calabresi e 3 punti importanti per i brianzoli che con la rete di Dany Mota volano a 13 punti in classifica, a ridosso della zona play-off. Domenica alle 15 la Cremonese, reduce dal ko dell’Arechi, fa visita alla Reggiana per cercare i primi tre punti stagionali; alle 21 in programma Cosenza-Salernitana. Lunedì alle 21 Entella-Spal chiuderà il turno, il neo tecnico dei liguri Vivarini cerca la prima vittoria, estensi a porta chiusa, in partite ufficiali, da 371’.

PROGRAMMA

ChievoVerona-Lecce 1-1. Marcatori: 20′ Stepinski (L), 22′ Garritano (C), 94′ Falco (L).
Brescia-Frosinone 1-1. Marcatori: 27′ Zampano (F), 33′ Torregrossa (B).
Empoli-L.R. Vicenza Virtus  2-2. Marcatori: 15′ Meggiorini (V), 56′ Matos, 88′ La Mantia (E), 93′ rig. Longo (V)
Pescara-Pordenone 0-2. Marcatori: 25′ Diaw, 58′ Berra.
Pisa-Cittadella  1-4. Marcatori: 5′ Gargiulo (C), 19′ rig. Ogunseye (C), 63′ Pavan (C), 87′ Iori (C), 89′ Marconi (P).
Venezia-Ascoli  2-1. Marcatori: 14′ Pucino (A), 55′ Aramu (V), 68′ Fiordilino (V)
Monza-Reggina 1-0 (54′ Dany Mota)
Reggiana-Cremonese (domenica ore 15)
Cosenza-Salernitana (domenica ore 21)
Virtus Entella-Spal (lunedì ore 21)

CLASSIFICA

  1. Lecce 18
  2. Empoli 18
  3. Venezia 17
  4. Salernitana 17*
  5. Frosinone 16
  6. Spal 15*
  7. Cittadella 14*
  8. Chievo 14*
  9. Monza 13*
  10. Pordenone 12
  11. Brescia 9*
  12. Cosenza 8*
  13. Vicenza 7**
  14. Reggina 7
  15. Pisa 7*
  16. Reggiana 7**
  17. Ascoli 5*
  18. Virtus Entella 5*
  19. Pescara 4
  20. Cremonese 3**
    *una partita in meno; **due partite in meno; ***tre partite in meno

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B