Connect with us

News

Serie B, Foggia-Venezia 1-1: divisa la posta in palio allo Zaccheria, Vrioni replica a Iemmello

Si è chiusa questa sera la quattordicesima giornata di Serie B con il match dello stadio “Pino Zaccheria” tra Foggia e Venezia.

CRONACA – Il monday night di serie cadetta inizia con il botto: al 16′ viene fischiato un penalty in favore dei rossoneri di mister Grassadonia per un fallo di Zampano su Iemmello. Un minuto dopo il Foggia è già in vantaggio: l’attaccante originario di Catanzaro capitalizza la chance dagli undici metri, spiazzando Vicario. Al 30′ padroni di casa creano un’altra pericolosa occasione per la retroguardia veneta: Gerbo ci prova dai 25 metri, ma la sua conclusione si spegne di poco sopra la traversa difesa da Vicario. Dopo quattro giri d’orologio i lagunari tentano di riportare il match in parità: il tiro di Pinato dalla distanza non trova la porta per una questione di centimetri. I ragazzi di Zenga si portano in avanti per chiudere quanto meno in parità la prima frazione: al 40′ la conclusione di Mariano è alta e non preoccupa il portiere rossonero Bizzarri. Poco prima del duplice fischio Iemmello va vicino alla doppietta personale: messo fuori dai giochi Domizzi, l’attaccante rossonero coglie in pieno il palo con una conclusione potente. Nel recupero del primo tempo il Venezia trova la parità: su assist di Bruscagin, Vrioni non sbaglia e con un sinistro preciso supera Bizzarri. Sorseggiato il tè caldo negli spogliatoi, riparte subito forte il Foggia: Vicario telefona il destro dell’ex Salernitana Cicerelli. Al 65′ il sinistro di Vrioni si infrange sul palo della porta difesa da Bizzari, si salva in questa occasione il Foggia. Ancora gli ospiti si rendono pericolosi all’81’: servito da Zampano, Di Mariano ci prova con un colpo di testa, ma la sfera non trova la via della rete e termina sul fondo. Finisce 1-1 nel monday night dello “Zaccheria” di Foggia, ma il punto non serve a nessuna delle due compagini. I rossoneri, in piena zona retrocessione, salgono a quota 9, mentre il Venezia ora ha 16 lunghezze ed è a ridosso della zona retrocessione.

 

CAMPIONATO SERIE B 2018/19 – 14^ GIORNATA DI ANDATA

TABELLINO FOGGIA-VENEZIA 1-1

Foggia (3-5-2) – Bizzarri, Martinelli, Camporese, Ranieri, Rubin, Gerbo, Carraro, Deli (46′ Cicerelli), Galano (71′ Busellato), Mazzeo (82′ Gori), Iemmello. A disp.: Noppert, Sarri, Loiacono, Boldor, Arena, Ramé, Cavallini. All.: Grassadonia

Venezia (4-3-3) – Vicario, Bruscagin, Domizzi, Bentivoglio, Suciu, Modolo, Pinato (76′ Schiavone), Segre (63′ Marsura), Di Mariano, Zampano, Vrioni (81′ Litteri). A disp.: Lezzerini, Facchini, Garofalo, Andelkovic, Coppolaro, Cernuto, Fabiano, St Clair. All.: Zenga.

Arbitro: Volpi della sezione di Arezzo.

NOTE. Marcatori: 18′ rig. Iemmello (F), 45’+1 Vrioni (V).

Ammoniti: Zampano (V), Bentivoglio (F), Carraro (F), Mazzeo (F), Modolo (V).

Corner: 1-4.

Fuorigioco: 2-2.

 

CLASSIFICA
Palermo 26, Pescara 23, Cittadella 23, Lecce 22, Benevento 21, Salernitana 20, Verona e Ascoli 19, Brescia 18, Cremonese 18, Spezia 17, Perugia 17, Venezia 16, Cosenza 14, Crotone 12, Padova 11, Carpi 10, Foggia 9, Livorno 5.

 

Fonte foto: Foggia Calcio – Instagram

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News