Connect with us

News

Sindaco Napoli: “Aspettiamo Nazionale all’Arechi”. Azzurri mancano dal ’98

Il restyling dell’Arechi per riaccogliere la Nazionale. Come noto, l’impianto di Via Allende dovrà essere riqualificato in vista della Serie A e i lavori saranno sovvenzionati dalla Regione Campania (2,5 milioni di euro). L’intenzione è quella di tornare ad ospitare gli azzurri, come espresso anche dal sindaco Enzo Napoli su Facebook: “Salerno scende in campo con gli Azzurri che debuttano negli Europei contro la Turchia. È una bella Nazionale, un gruppo unito e compatto dove tutti sono pronti a mettersi al servizio della squadra. Sosteniamo gli azzurri nel torneo della rinascita con il ritorno del pubblico sugli spalti. Forza Ragazzi! Vi aspettiamo quanto prima al rinnovato Arechi di Salerno per incitarvi da vicino nelle prossime competizioni internazionali”. L’Arechi era già in predicato di essere inserito nell’elenco delle strutture preselezionate per ospitare le gare internazionali degli azzurri. Nel gennaio 2020 infatti una delegazione Uefa effettuò un’ispezione esaminando spalti, terreno di gioco, impianto di illuminazione, spogliatoi, sala stampa e tribuna stampa. Ovviamente la pandemia frenò il tutto. Gli attuali interventi riguarderanno tabellone, illuminazione, panchine, recinzioni, servizi igienici e tornelli e quindi renderanno nuovamente appetibile il Principe degli Stadi anche in ambito Italia. La Nazionale a Salerno manca dal novembre 1998 (amichevole contro la Spagna, finì 2-2). In precedenza, gli azzurri avevano calcato il prato di via Allende nel 1995 contro l’Estonia (4-1 nelle qualificazioni a Euro ’96) e nel 1991 contro l’Ungheria (3-1, qualificazioni a Euro ’92). In tutte e tre queste occasioni la Salernitana, nell’annata precedente, aveva centrato una promozione: nell’89/’90 e nel ’93/’94 in B, nel ’97/’98 in A.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News