Connect with us

News

Soddisfazione Andreazzoli: “A fine primo tempo risultato poteva essere più rotondo”

“Sono molto soddisfatto” dice a fine partita Aurelio Andreazzoli, il quale si gode il successo del suo Empoli all’Arechi. “Meglio a fine primo tempo ma era nomale non poter pensare di essere sereni fino al novantesimo” ha ammesso il tecnico dei toscani ai microfoni di Dazn, dicendosi “contento perché la squadra ha lavorato molto bene, il primo tempo è stato eccellente, potevamo fare anche più gol. Poi ci sono gli avversari, sotto la Curva hanno trovato il gol della speranza, noi ci siamo spaventati un po’, ricordando di essere una squadra giovane. Abbiamo dimostrato voglia di soffrire, portando a casa un risultato molto importante”.

Una prestazione importante, ma non perfetta: “Come tutte le partite, questa deve insegnarci tanto. Siamo la decima squadra più giovane d’Europa, dobbiamo cercare di crescere di volta in volta. Anche la partita con l’Atalanta ci ha insegnato qualcosa. Stiamo lavorando su un percorso, e anche oggi portiamo qualcosa a casa, oltre al risultato. Henderson oggi non stava bene, non era fresco sotto l’aspetto atletico, ma ha dimostrato comunque di avere doti importanti. Solitamente percorre circa tredici chilometri a partita, dà qualità ed equilibrio, nel primo tempo molto è passato per lui”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News