Connect with us

News

Stadi vuoti post-Covid, primi rimborsi in B: sette squadre si affidano ai voucher

Tra le principali conseguenze che l’emergenza Coronavirus ha portato nel mondo del calcio c’è sicuramente l’assenza dei tifosi dagli stadi. Per quanto riguarda la serie cadetta, nello specifico, i supporter non hanno potuto assistere a ben 10 match della regular season, tra casa e trasferta. Sei, per quanto riguarda gli abbonati della Salernitana. Il club granata non ha ancora comunicato se e in che modo rimborserà la quota parziale ai tifosi sottoscrittori della tessera stagionale per la stagione ormai passata agli archivi. Ai 2647 tifosi interessati, di certo non saranno restituiti contanti. Molto difficile anche che gli vengano assegnati mini-carnet per la prossima stagione o buoni merchandising (clicca qui per leggere). Nelle ultime ore, intanto, altre società cadette hanno comunicato le modalità di rimborso ai propri tifosi.

Il Pescara – peraltro ancora in bilico, dovendo disputare i playout – tramite un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale ha voluto informare i propri supporter della possibilità di richiedere (entro il 14 settembre) il rimborso per il mancato ingresso nei match contro J.Stabia, Empoli, Perugia, Frosinone e Livorno. Ai richiedenti verrà corrisposto un voucher del valore corrispondente ai ratei delle partite. In precedenza anche il Chievo, con una lettera apparsa sul proprio sito ufficiale lo scorso 23 luglio, aveva voluto comunicare la futura emissione di voucher che andrà a rimborsare la parte di stagione a cui non è stato possibile assistere. Scelta analoga è stata fatta anche dalla Cremonese, dall’Empoli, dal Frosinone (tra i primi club ad essere attivo sulla questione) e dal Venezia. Dall’8 luglio e fino al prossimo 9 agosto, invece, anche i tifosi del Cittadella si vedranno corrispondere il rimborso per i match nei quali il Tombolato è rimasto vuoto.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News