Connect with us

News

Stadio Arechi, agibilità e altri interventi alla struttura per un totale di circa 100mila euro

Come per la squadra, anche allo stadio della Salernitana è necessario qualche intervento di miglioramento. Come si legge sul quotidiano Il Mattino, in questa breve pausa tra la stagione appena terminata e quella incombente, l’Arechi subirà alcune modifiche strutturali. Il tutto costerà poco più di 100mila euro. Circa metà di questa somma sarà dovuta alla produzione del nuovo certificato di idoneità statica della struttura, necessario per garantire l’agibilità dell’impianto nel prossimo decennio, fornita dalla Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo. La verifica verrà effettuata da Luigi Adriani, ingegnere di Napoli che aveva effettuato anche il collaudo per i dieci anni scaduti lo scorso 30 luglio, le indagini e i test saranno invece compiuti dalla ditta Tecno In, di San Donato Milanese. Per onorare le prestazioni del professionista e dell’azienda, il proprietario della struttura, ovvero il Comune di Salerno, dovrà versare un importo complessivo di poco meno di 49mila euro. Oltre a questo bisognerà ristabilire l’impianto elettrico e quello di videosorveglianza a circuito chiuso nell’area della Curva Nord, che fu colpita da un incendio nel marzo del 2019. Questo incarico è stato affidato alla ditta Mondo Impianti, di Giffoni Sei Casali, che si occuperà anche del risanamento ambientale della zona interessata, e costerà quasi 53mila euro alle casse dell’ente comunale.

 

 

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News