Connect with us

News

Statistiche 2^giornata: i granata hanno sbagliato il 48% dei passaggi

Nella gara di ieri non solo il risultato è stato deludente per la Salernitana, che dovrà rialzarsi da una batosta sotto tutti i punti di vista. La squadra granata è infatti nei bassifondi di ogni classifica di statistiche, dai tiri ai passaggi riusciti, dai dribbling al possesso palla.

L’unico dato in cui la Salernitana non è tra le ultime due è quello dei kilometri percorsi, dove supera anche la stessa Roma, oltre a Sassuolo, Milan e Spezia. Per Di Tacchio e compagni 103mila Km complessivi nella serata dell’Arechi, tremila in più rispetto ai capitolini. Ingenerosa invece la percentuale di passaggi riusciti, appena il 52%, distantissima dal 70% del Bologna penultimo. Solo 91 passaggi sono andati a buon fine ieri per i granata, un numero che stride con i 636 della Roma, che ha una percentuale invece dell’89%. Diretta conseguenza (o viceversa) è il dato del possesso palla, che i granata hanno tenuto per soli 10’34” contro i 35’19” della Roma, prima nella speciale graduatoria di giornata. Non è questo il fattore che interessa a Castori, va ricordato. Però è un dato impattante. Nei dribbling i granata hanno superato solo la Fiorentina, a cui ne è riuscito soltanto uno. Ippocampo penultimo anche nei tiri, quattro a pari merito con Torino e Verona, uno in più del Bologna. Sono scarse anche le occasioni da gol: ne è arrivata solo una (sui piedi di Bonazzoli) come per Torino e Spezia.

Pure dal punto di vista dei singoli non c’è molto di cui gioire. L’unico granata presente nelle statistiche di Serie A è Vid Belec, in top 5 per il numero di parate effettuate, sei al pari di Audero, Vicario e Sirigu, una in meno di Lezzerini.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News