Connect with us

News

Strandberg punta il Qatar, gara verità in Olanda: “Tutto nelle nostre mani”

Questa sera Stefan Strandberg si gioca il Mondiale con la sua Norvegia. Il difensore granata sarà in campo dal primo minuto a Rotterdam contro l’Olanda in un vero e proprio scontro diretto per approdare in Qatar: tulipani primi nel girone a quota 20, norvegesi secondi a quota 18 a braccetto con la Turchia, che invece affronta l’insidiosa trasferta in Montenegro, proprio dove gli orange hanno pareggiato nell’ultimo turno. Ma anche i vichinghi sono reduci da un segno X, in casa, contro la Lettonia. Una battuta d’arresto inaspettata, ma lenita proprio dal pareggio degli olandesi.

Stefano Colantuono e lo staff granata ovviamente monitoreranno a distanza la prestazione del 31enne centrale difensivo, perno del reparto arretrato campano, che già prima del match contro i lettoni si era gestito. Le fatiche di gare ravvicinate e da giocare a mille all’ora potrebbero farsi sentire. “Dopo la delusione del pari con la Lettonia, sapere che il Montenegro era riuscito a raggiungere il pareggio ci ha dato energia. Adesso è tutto nelle nostre mani. – ha detto Strandberg in conferenza stampa – Non ho dormito dopo la partita con la Lettonia, ho riguardato la gara per giudicare anche la mia stessa prestazione. L’Olanda è una buona squadra, ma all’andata abbiamo dimostrato di potercela giocare. Ho grande fiducia nel nostro gruppo, nell’idea di calcio che abbiamo , quindi credo assolutamente che possiamo farcela. I nostri avversari hanno molta più pressione rispetto a noi. Per quanto ci riguarda, dobbiamo migliorare e lavorare per tenere la giusta distanza tra i reparti. Gara a porte chiuse? Preferirei vedere gli spalti pieni di pubblico, perché crea una bella cornice attorno alla partita”. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News