Connect with us

News

Stroppa: “La Salernitana si è difesa bene, gara difficile ma non abbiamo concesso nulla”

Non rimangono allo Scida di Crotone i tre punti, ma gli uomini di Stroppa riescono a strappare soltanto il pareggio alla Salernitana in una gara non facile, in cui i giocatori di mister Ventura hanno (in ogni caso) dato del filo da torcere ai rossoblu. Un punto a testa e risultati sugli altri campi che non stravolgano la zona calda della classifica. Da Stroppa, al triplice fischio finale, solo parole di elogio per i “suoi ragazzi” che ora preparano subito il prossimo match in casa Livorno: “Gara difficilissima, c’era stata la possibilità soprattutto nella prima mezz’ora di riuscire a trovare la superiorità numerica, per il resto la squadra non ha mai mollato e ha sempre cercato di fare la partita”. Alla fine commenta così il tecnico dei calabresi, non senza rimproveri per gli undici scesi in campo contro la Salernitana: “Ma è chiaro che si poteva fare qualcosa in più nel finale del secondo tempo, soprattutto per le occasioni che abbiamo avuto davanti al portiere. Un punto che però – guardando ai risultati degli altri campi – ci dà ancora più distacco dalla terza e quindi queste partite qua a volte può succedere anche di poterle perdere. E’ un campionato difficile, abbiamo affrontato un avversario veramente ostico, benissimo per i ragazzi e adesso guardiamo subito alla prossima. Dobbiamo essere più concentrati per fare risultato a Livorno”.

Sulla Salernitana di questa sera, neanche Stroppa ha dubbi: “Non siamo riusciti ad avere la continuità della partita perchè ogni volta che i miei saltavano l’uomo, veniva commesso un fallo. Ci sono state tante interruzioni ed è mancata la fluidità nel gioco però devo dire che la Salernitana si è difesa bene, con le palle lunghe su Djuric per eluderci sui rimbalzi, i ragazzi non hanno mai concesso nulla però. E’ stata una partita molto fisica fatta anche di duelli e quindi questo punto vale veramente tanto. Sulla nostra tenuta atletica non avevamo dubbi, ma c’è da mettere in campo altre componenti: oltre all’aspetto atletico c’è quello mentale. In tutti i finali di campionato ci sono partite difficili come queste. La squadra si vede ed è pronta a fare qualsiasi partita gli si prospetti davanti”. Un punto utile per il Crotone, ma adesso Stroppa è proiettato verso l’alto: “Oggi penso che la squadra abbia cercato di fare la partita come al solito. E’ vero che si è sbagliato davanti alla porta, se avessimo fatto gol avremmo approfittato dell’uomo in più. Ma era importante non perdere stasera. Diamo ulteriore conferma della forza di questa squadra e questo spogliatoio, il distacco si allunga e noi siamo determinati nel perseguire questo obiettivo che non ci faremo scappare dalle mani”.  

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News