Connect with us

News

Ternana, il ripescaggio prende sempre più quota. Possibile prima gara in trasferta

Ore febbrili, calde, decisive. Nei prossimi giorni, si spera il più presto possibile, verranno definiti il format del torneo di B e le possibili ripescate. Si va verso il ritorno alle 22 squadre, con tre posti, dunque, che verranno riempiti da tre sodalizi provenienti dalla C. Destini intrecciati, con un unico denominatore: il Siena. Da una parte il blocco Ternana-Pro Vercelli, dall’altra quello Novara-Catania. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, la compagine umbra è una delle papabili ad essere ripescata nel prossimo torneo cadetto.

Le Fere sono guidate dall’esperienza sulla panchina di Gigi De Canio e dal direttore sportivo (ex Salerno Calcio) Danilo Pagni. In caso di ripescaggio, i rossoverdi non disputeranno la prima giornata al “Libero Liberati” le cui condizioni del manto erboso sono praticamente alla stregua di quelle “ammirate” a Cosenza e a Lecce. E, non è escluso nemmeno l’esordio sin da domenica con una delle altre ripescate onde evitare di recuperare troppe gare nei prossimi mesi in un calendario già saturo di impegni. Le nuove protagoniste del torneo cadetto avranno una sessione di mercato dalla durata di un paio di giorni per rendere competitivi i rispettivi organici.

Inutile ribadire che i calendari verranno completamente riformulati, con il derby a San Matteo contro il Benevento, dunque, in fortissimo rischio, dato che la nuova calendarizzazione delle gare si avrebbe a partire dalla quarta giornata. Chissà che non vi sia stata l’intercessione dell’amato santo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News