Connect with us

News

Torino-Salernitana, polverizzati biglietti settore ospiti. Disponibili altre zone

AGGIORNAMENTO 3 SETTEMBRE ORE 13:40. C’è anche il comunicato della Salernitana. Il club “informa che i tagliandi destinati al Settore Ospiti per la gara Torino – Salernitana sono esauriti. Si consiglia ai tifosi della Salernitana di acquistare biglietti per i settori Distinti Granata o Curva Primavera, limitrofi al Settore Ospiti”.

AGGIORNAMENTO 3 SETTEMBRE ORE 12:45. Poco più di due ore per polverizzare i biglietti del settore ospiti a disposizione, 550, esattamente metà capienza originaria come da regolamenti. Su VivaTicket non è più possibile selezionare i tagliandi nello spicchio destinato ai sostenitori della Salernitana, mentre sarà consentito acquistare biglietti in altri settori dello stadio, non essendo previste limitazioni per il possesso di tessera o geografiche. Dal Torino per ora non hanno dato notizie in merito a un possibile ampliamento della capienza anche solo per raggruppare in un’unica zona i tifosi campani: molti acquisteranno (se non lo hanno già fatto) il tagliando nei settori dei tifosi locali

AGGIORNAMENTO 3 SETTEMBRE ORE 11. È partita in mattinata la prevendita per il match di domenica 12 settembre tra Torino e Salernitana in programma alle ore 15. I biglietti costeranno 15 euro per i sostenitori dell’ippocampo, 10 invece per gli U16 e saranno acquistabili online su VivaTicket (cliccando qui) o anche nei punti vendita fisici del circuito (clicca qui per cercare quello più vicino a te). Per accedere allo stadio, ovviamente, sarà necessario possedere il green pass (non per i minori di 12 anni). Per i tifosi del cavalluccio non è necessario possedere la fidelity card della Salernitana per acquistare il tagliando, possibile anche l’accesso ai settori occupati dai tifosi di casa. I ticket disponibili sono 550 e andranno probabilmente polverizzati già nelle prossime ore. Tantissimi supporter infatti hanno già acquistato i biglietti aerei.


ARTICOLO 30 AGOSTO – Partirà venerdì 3 settembre la prevendita per il settore ospiti dello stadio Olimpico Grande Torino per la partita tra i granata piemontesi e quelli campani della Salernitana. I biglietti costeranno 15 euro per i sostenitori dell’ippocampo, 10 invece per gli U16 e saranno acquistabili online su VivaTicket (cliccando qui) o anche nei punti vendita fisici del circuito (clicca qui per cercare quello più vicino a te). Per accedere allo stadio, ovviamente, sarò necessario possedere il green pass (non per i minori di 12 anni).

Le domande però sono due: quando si giocherà la partita? La fidelity card della Salernitana necessaria oppure no? Alla prima, si avrà risposta nella giornata di mercoledì, quando la Lega Serie A diramerà il calendario di date e orari delle prossime giornate, probabilmente fino a novembre. In via Rosellini si sono presi più tempo proprio per questo, per amalgamare tutte le esigenze anche e soprattutto delle squadre impegnate nelle coppe europee. Quanto alla fidelity card, è altamente probabile che venga richiesta, ma non ci sono ancora comunicazioni ufficiali in tal senso da parte del Torino. Si attende la data dell’incontro e, a ruota, la riunione dell’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive per eventuali limitazioni ulteriori di tipo geografico. Intanto, la prevendita per gli abbonati del Torino nella stagione 2019/20 è già partita con diritto di prelazione. Per tutti gli altri, la vendita scatterà il 3 settembre anche nei settori locali.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News