Connect with us

News

Trasferta Menti senza restrizioni ma gruppi ultras confermano la diserzione: “Non ci pieghiamo”

AGGIORNAMENTO 15.15 – Anche il Centro Storico non prenderà parte alla trasferta di Castellammare in programma sabato alle ore 15 nonostante il via libera deciso in tarda mattinata.

Di seguito la nota del gruppo ultras: “Il susseguirsi degli avvenimenti riguardanti la prevendita per la trasferta di sabato ha lasciato strascichi incolmabili. L’assurdità della restrizione notificataci ieri non può essere ritrattata in meno di 24 ore al misero scopo di asservire richieste di società e politici prontamente scesi in campo in questo momento di confusione.

Non lasceremo calpestare la nostra dignità da chi seduto a tavolino voglia decidere del nostro destino, della possibilità di viaggiare od esser costretti a casa.
A tutto questo non ci stiamo, e nonostante sia nelle nostre possibilità acquistare tranquillamente i tagliandi agognati , ci schieriamo a tutela del Movimento delle sue radici, della sua libertà. No signori, non ci troverete col capo chino a subire le vostre idiozie.
Noi non parteciperemo alla trasferta di Castellamare.
SALERNO MERITA RISPETTO”.

 

Tanto tuonò che piovve. La trasferta del Romeo Menti sarà senza restrizioni e senza acquisto del biglietto con tessera del tifoso (qui l’approfondimento) per i supporters del Cavalluccio. In ventiquattro ore è stata completamente ribaltata la decisione del GOS. Tuttavia, la diserzione dei gruppi ultras, annunciata nel corso dell’allenamento a porte aperte di ieri all’Ultimo Minuto (qui i video), prosegue: “Non ci pieghiamo, la trasferta a Castellammare era un nostro diritto, non un regalo politico. Per dignità rinunciamo al nostro amore”

Di seguito la nota dei gruppi ultras granata:

“Noi disertiamo, noi che non ci pieghiamo a decisioni assurde, cervellotiche, discriminatorie soprattutto verso i nostri fratelli. Restiamo a casa. Per noi il gesto resta, la discriminazione resta, la decisione presa dal Questore era questa e non è certo l’intervento dei politici che ne modifica la gravità. Qualcuno si è piegato alla politica. Noi invece vogliamo giustizia. Noi non dobbiamo ringraziare nessuno. La trasferta a Castellammare era un nostro diritto, non un regalo politico. Per dignità, quindi, rinunciamo al nostro amore e soffriremo da casa, ma per noi questo è il modo di essere ultras senza compromessi e senza padroni”. 

NUOVA GUARDIA
NUCLEO STORICO
FRANGIA KAOTIKA
PRIGIONIERI DI UNA FEDE
IGUS
MAI SOLA

3 Commenti

3 Commenti

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News