Connect with us

News

Tre precedenti a Bologna, due punti: un autogol l’unica gioia granata

Quello di domenica sarà il quarto viaggio della Salernitana in quel di Bologna. Il bilancio parla di due pareggi e una sonora sconfitta, maturata proprio nella prima trasferta emiliana della storia, nel campionato di Serie A 1947/48.

Il 25 gennaio del ’48, alla terzultima del girone d’andata, i granata caddero con un perentorio 4-0. Segnarono Bruno Arcari, Cappello e Gritti, più un autogol di Silvio Rispoli. Accadde tutto nel secondo tempo. Fu la prima ed unica partita in massima serie del salernitano Vincenzo Volpe, al quale è intitolata oggi una delle strutture di allenamento dedicate alle giovanili e non solo. Ne passò di acqua sotto i ponti, prima di rifare visita ai felsinei nella stagione 1995/96, in Serie B. Appena promossi dalla C, i rossoblu dominarono anche il campionato cadetto ma i campani di Franco Colomba – per anni bandiera del Bologna in campo – riuscirono a strappare lo 0-0 al Dall’Ara. Era il 4 febbraio, terza giornata di ritorno (foto in alto tifosi granata nel settore ospiti, fonte SalernitanaStory).

Il 13 dicembre 1998, poi, l’ultimo precedente. Finì 1-1 in Serie A, con vantaggio locale di un letale Signori su preciso assist di Binotto e pareggio ospite con autogol di Paramatti, che deviò nella porta di Antonioli un calcio di punizione calciato rasoterra in maniera potente da Ighli Vannucchi. I granata di Delio Rossi chiusero in dieci uomini per l’espulsione nel finale di Luca Fusco per doppia ammonizione. Fu il primo punto esterno collezionato in quella stagione poi culminata con la retrocessione. Di seguito il tabellino di quel match:

TABELLINO   –   BOLOGNA-SALERNITANA 1-1 (1998/99)

BOLOGNA (4-4-2): Antonioli; Paramatti, Bia, Mangone, Tarantino; , Binotto (70′ Eriberto), Marocchi (70′ Maini), Ingesson, Fontolan (79′ Simutenkov); Andersson, Signori. A disp: Brunner, Boselli, Cappioli, Rinaldi. All: Mazzone.

SALERNITANA (4-3-3): Balli; Bolic, Fusco, Monaco, Del Grosso; Gattuso, Breda, Vannucchi; Di Michele (79′ Tosto), Di Vaio (87′ Giampaolo), Chianese (90′ Fresi). A disp: Ivan, Ametrano, Bernardini, Belmonte. All: D. Rossi.

Arbitro: Rodomonti di Teramo

NOTE. Marcatori: 17′ Signori (B), 31′ aut. Paramatti (S). Ammoniti: Paramatti, Mangone (B), Di Vaio, Gattuso e Fusco (S). Espulso Fusco (S) all’89’ per doppia ammonizione.  Angoli: 7-0. Spettatori: 26533 per un incasso di lire 128.448.000.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News