Connect with us

News

Tutino, messaggio per Dziczek: “Siamo tutti con Patryk, lo aspettiamo presto!”

Doveva esserci un’esplosione di gioia a fine partita. Il malore capitato a Patryk Dziczek ha offuscato la vittoria granata al Del Duca. Tristezza ed apprensione per tutti i calciatori della Salernitana, come si evince dalle parole di Gennaro Tutino, a DAZN, al termine del match: “È stato un momento bruttissimo, c’era tantissima paura. Purtroppo già era successo a Patryk di avere questo problema. La vittoria la dedichiamo a lui. La squadra gli è tutta vicina. Abbiamo avuto tanta paura, è qualcosa di bruttissimo. Lo aspettiamo, nel frattempo giocheremo per lui”. L’attaccante poi prova, a fatica, a commentare la vittoria che va ad interropere una serie di quattro pareggi consecutivi: “Una vittoria importante che ci rimetto in corsa dopo qualche pareggio di troppo. Vincere qui non era semplice, loro erano reduci da un ko a Reggio immeritato e con mister Sottil erano in ripresa. Siamo soddisfatti della prestazione. Il mister ci teneva tanto a questa partita, da piccolo tifava Ascoli e veniva spesso allo stadio per vedere serie A. Ci ha detto di dare il massimo e ci siamo riusciti”. Con la doppietta di questo pomeriggio l’ex Cosenza ha raggiunto la doppia cifra stagionale (10 reti) contro l’avversario al quale aveva segnato il primo gol tra i professionisti sei anni fa: “Contro l’Ascoli ho segnato il primo gol tra i professionisti. Mi ricordo quella partita col Gubbio, finì in pareggio. È un ricordo che conservo con affetto”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News