Connect with us

News

Tutino si presenta a Parma: “Offerta che non potevo rifiutare. Salerno? Vittoria del gruppo”

Alla fine l’ha spuntata il Parma. Il club ducale ha esaudito le richieste economiche del Napoli è si è assicurato Gennaro Tutino che è stato per un po’ anche nei pensieri della Salernitana. Il club granata però non ha mai voluto affondare realmente il colpo per riportare l’attaccante in granata. “Sono davvero felice di essere qui, mi sto trovando bene con la squadra e il modo di lavorare del mister. Non avrei potuto rifiutare un’offerta dal Parma che è la quarta squadra italiana per trofei in Europa, il mio obiettivo è tornare in A il prossimo anno”. Le prime parole da gialloblu di Tutino che parla anche della trattativa che lo ha portato in Emilia: La trattativa è stata abbastanza lunga, il Napoli e il mio agente sapevano quale era la mia volontà; sono rimasto tranquillo e mi sono allenato. Ho atteso con fiducia, ora sono qui e sono contentissimo”. Inevitabile un passaggio sullo scorso torneo disputato e vinto con la Salernitana. Anche col Parma l’obiettivo sarà la Serie A: “Questo è il quarto campionato di Serie B che affronto, l’ultimo l’ho anche vinto, sono giovane ma penso di avere già abbastanza esperienza in questa categoria. Nelle mie esperienze in B metterei anche quella con il Cosenza, è stato un bellissimo campionato con un bellissimo gruppo, così come a Salerno, abbiamo creato due gruppi molto uniti: a Cosenza ci siamo salvati, con la Salernitana abbiamo iniziato in sordina ma ci siamo detti di voler vincere il campionato. Ce l’abbiamo fatta perchè focalizzati sull’obiettivo e ognuno si sacrificava per il compagno, si faceva una corsa in più con la voglia di raggiungere l’obiettivo”. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News