Connect with us

Giovanili

U16, rocambolesca sconfitta per 3-4 col Lecce. De Santis: “Paghiamo solite disattenzioni”

Campionato Under 16, Girone C – 20^ Giornata

Salernitana – Lecce 3-4

TABELLINO

SALERNITANA: Sorrentino, Landi (20’ st Casola), Carbone, Guerra (25’ st Di Maio), Belvedere (36’ st Fiore), D’Amore, Abitino, Iuliano, Luongo, Morrone (25’ st Lamberti), Garofalo. A disp. Petriccione, Signoriello, Bilancieri, Memoli, Lanari. All. De Santis.

LECCE: Illuzzi, Russo (28’ st Castello), Nicolasco, Convertino, Morelli, Luperto, Filippi (1’ st De Giorgi), Milli (36’ st Lippo), Carrozzo, Quarta (36’ st Filoni), Daka. A disp. Bufano, Quarta, Mele, Liverani, Notarnicola. All. Schipa.

Arbitro: Sig. Romaniello di Napoli (Scala/Trotta).

Marcatori: Quarta (L) al 5’ pt, Belvedere (S) al 15’ pt, Carbone (S) al 23’ pt, Russo (L) al 6’ st, Landi (S) al 17’ st, Carrozzo al 20’ st, De Giorgi al 33’ st. Ammoniti: Quarta (L), Convertino (L), Milli (L). Recupero: 1’ pt – 4’ st.

 

L’Under 16 della Salernitana perde alla fine di una rocambolesca partita contro i pari categoria del Lecce, il risultato finale è di 4-3 per gli ospiti.

I salentini passano in vantaggio al 5’ con Quarta, che raccoglie un tiro deviato e lo rispedisce in rete. I granatini pareggiano al 15’ su una palla inattiva battuta sul secondo palo dove Belvedere incrocia aprendo il piatto al volo. Al 23’ i padroni di casa ribaltano il risultato con Carbone, che chiude l’azione iniziata sulla fascia opposta da Garofalo. A inzio ripresa il Lecce pareggia con un gol di Russo su palla inattiva. La Salernitana riesce a passare ancora una volta in vantaggio con Landi, che riesce a controllare spalle alla porta un tiro di Abitino, girarsi e infilare il portiere. Al 20’ i granatini si fanno raggiungere di nuovo per un banale errore con la difesa schierata che non riesce a controllare il solo Carrozzo che trova il 3-3. Al 33’ poi i pugliesi trovano il gol vittoria sugli sviluppi di un calcio d’angolo, dopo un rimpallo che favorisce De Giorgi. La gara finisce perciò 4-3 per il Lecce.

 

De Santis però ha apprezzato la prova dei suoi: “È stata una buonissima gara, i ragazzi hanno messo tutto quello che potevano mettere e hanno svolto bene il compito preparato in settimana. Ci hanno messo tanta voglia e tanto spirito di gruppo, ma paghiamo sempre le solite disattenzioni. Come al solito abbiamo subito gol su palle inattive, anche se non è stata solo questione di disattenzione perché lì si è trattato di due rimpalli, due giocate rocambolesche. Sono arrabbiato piu per come abbiamo preso il 3-3, con tre difensori schierati contro un solo attaccante. Non meritavamo la sconfitta ma qualcosa in piu, a tratti si è visto qualcosa di interessante”.

E i gol subiti continuano a essere un problema, dato che la Salernitana esce dal campo a mani vuote anche segnando tre gol: “È un dato di fatto, ne abbiamo presi tantissimi, ma ieri dicevo allo staff che dei quattro gol presi non c’è stata una bella azione del Lecce. Sono stati tutti rocamboleschi, dove ti puoi appellare solo alla sfortuna. Altre volte abbiamo avuto responsabilità, o magari gli avversari ci erano superiori, chi ha visto la gara sa che ieri non è stato cosi. Infatti l’allenatore del lecce ci ha fatto i conplimenti perche se la sono vista nera”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili