Connect with us

News

Un finale super per sognare, ma bottino interno va migliorato

Più che un trotto, dovrà essere un galoppo. La Salernitana è chiamata a tornare alla vittoria tra le mura amiche domenica nella sfida contro il Brescia: il momento diventa decisivo, il cavalluccio ha vinto soltanto una partita su sei all’Arechi dall’inizio del 2021, per giunta contro il derelitto Pescara. Se è vero che il fattore campo è chiaramente andato a farsi friggere con le partite a porte chiuse, è altrettanto importante – soprattutto per la classifica – interrompere il digiuno di successi interni.

L’anno scorso, al medesimo punto del campionato, la Salernitana di Ventura aveva raggranellato due punti in più nelle partite in casa (29 contro i 27 attuali). Conta poco, anche perché complessivamente sono cinque in più le lunghezze rispetto alla fotografia della 29ma giornata dello scorso anno. Che era anche la prima occasione di ripresa ufficiale del campionato dopo il lockdown, con tutti gli annessi e connessi. I granata oggi non hanno più il miglior rendimento interno del campionato, scalzati dall’Empoli (28). “Ma punti è importante farli, non dove si fanno”, ha spesso obiettato Fabrizio Castori, al solito pratico e con pochi peli sulla lingua. Tutto giusto. Ma ora la Salernitana deve, per l’appunto, farli. Fino a questo momento, Di Tacchio e compagni hanno condotto un campionato lodevole, forse al di sopra delle aspettative iniziali, e che certamente vale la pena portare fino al termine della regular season almeno in una posizione favorevole per la griglia playoff, posto che non è preclusa neppure la seconda posizione. Servirà un finale straordinario, come Castori sa fare: l’anno scorso alla guida del Trapani totalizzò ben 20 punti nelle ultime nove giornate, perdendo una sola partita e vincendone sei.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News