Connect with us

News

Una settimana alla deadline: trust (alle condizioni della Figc) o cessione, società chiamata a decidere

Meno sette. Mancano sette giorni alla deadline imposta dalla Figc per la risoluzione del problema multiproprietà da parte della Salernitana. Dopo i confronti di ieri, anche quella di oggi sarà una giornata di confronti col tempo che scorre inesorabile avvicinandosi alla data del 25 giugno. Da un lato la volontà della Figc di non fare un passo indietro sulla rigidità dei paletti legati al prezzo di vendita, ai tempi del trust e soprattutto al profilo del trustee.

La Salernitana infatti avrebbe proposto una persona fisica vicina al dg Angelo Fabiani: una soluzione per nulla gradita dalla Federcalcio che invece proposto la Kpmg, società di revisione contabile indipendente. Il trustee avrebbe il compito di rappresentare il club granata con un suo emissario in tutte le sedi ed a cui gli attuali proprietari dovrebbero garantire gli strumenti di ogni tipo (anche economici) utili alla sussistenza della società.

Altro paletto è quello rappresentato dai tempi del trust, con la Federcalcio intenzionata a non concedere più di sei mesi di tempo per la cessione. E poi c’è il nodo relativo al prezzo di vendita che per Lotito non dovrebbe scendere sotto gli 80 milioni, una cifra ritenuta eccessiva dalla Federcalcio considerando che il club granata non può contare su strutture di proprietà come centri sportivi, sedi o altri immobili di proprietà. Insomma, la Figc non fa passi indietro e la Salernitana ha due possibilità: accettare pienamente le indicazioni che arrivano da via Allegri oppure accelerare nella trattativa di cessione avviata da tempo col gruppo romano. Intanto il tempo passa e la piazza attende risposte, anche in concomitanza dei festeggiamenti per i 102 anni dell’ippocampo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News