Connect with us

Giovanili

Under 15, derby vinto 2-1 col Benevento. Cerrato: “Partita equilibrata, noi più cinici”

Campionato Under 15, Girone C – 16^ Giornata

Salernitana – Benevento 2-1

SALERNITANA: Di Stanio, Gallo, Scognamiglio, Nicoletti, Gaudino, Galietti, Celia (34’ st Perulli), Landi (1’ st Mastrocinque), Cozzolino (34’ st Elefante), Birra (31’ pt Chiumiento), Melella (27’ st Venturino). A disp. Allocca, Boffa, Salerno. All. Cerrato.

BENEVENTO: Esposito, Di Martino, De Gennaro, Di Porto, Marrone, Di Gregorio (25’ pt La Rocca), Ballibano (15’ st Ponticelli), Carriola, Mazzucchiello, Vitale (1’ st Manzi), Signorelli. A disp. Pirro, Langellotto, Di Donato, Izzo, Galletta, Baiano. All. Fusaro.

Arbitro: Sig.ra Capasso di Napoli (Scala/Vitiello).

Marcatori: Aut. Marrone (B) al 34’ pt, Cozzolino (S) al 37’ pt, Marrone (B) al 10’ st. Ammoniti: Nicoletti (S). Recupero: 4’ pt – 4’ st.

 

Si rialza immediatamente dalla sconfitta col Pescara la Salernitana Under 15, che al Volpe vince il derby con i pari età del Benevento con il risultato di 2-1.

Le due compagini campane conducono una partita molto equilibrata, che la Salernitana è fortunata a sbloccare al 34′ grazie a un’incomprensione tra Marrone e il suo portiere. Cinica la Salernitana a colpire nuovamente nel recupero del primo tempo, corposo a causa di due infortuni, con Cozzolino che ruba palla sulla trequarti, prende il tempo a un difensore e non sbaglia nell’uno contro uno con Esposito. Salernitana che quindi va al riposo sul 2-0.

Nella ripresa la partita cambia anche grazie alla pioggia. Poi per il gol al 10′ di Marrone, che si fa perdonare l’autogol con un imponente stacco di testa da calcio d’angolo. Per i granatini sopraggiunge un po’ di paura e quindi soffrono la pressione degli ospiti, ma sono bravi a farlo e alla fine riescono a uscire dal derby con tre punti importanti per dimezzare la distanza dalla zona playoff.

 

Lucida nonostante la gioia del derby vinto l’analisi di mister Cerrato: “È stata una partita molto equilibrata in cui siamo stati bravi ad essere più cinici. Primo tempo l’equilibrio è stato rotto solo al termine con i nostri due gol in pochi minuti. Nel secondo tempo, complice il diluvio che è arrivato, è stata una partita diversa. Loro hanno trovato un gran gol di testa da calcio d’angolo e poi hanno iniziato a premere come è normale che sia. Noi abbiamo sofferto un po’ più del dovuto, ma alla fine abbiamo tenuto e questa vittoria ci fa molto bene”.

Vittoria sintomo di continuità nonostante la sconfitta interna registrata nella scorsa giornata col Pescara: “Noi siamo in un periodo di crescita dove abbiamo perso poco ultimamente. Il Pescara anche oggi si è confermato vincendo col Frosinone capolista e secondo me alla lunga vincerà il campionato. Noi contro di loro abbiamo fatto molto bene e abbiamo anche avuto l’occasione di portare a casa un risultato diverso, perché si tratta di un campionato dove a fare la differenza sono gli episodi. La squadra fornisce buone prestazioni e anche questo è indice di continuità. I ragazzi si sono allenati bene in settimana, proprio sulla scia della prestazione che avevano fatto, inoltre il gruppo è coeso e segue alla lettera me e il mio staff. Poi si parlerà di questo bel risultato perché è il primo derby che vinciamo in questo campionato”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili