Connect with us

Giovanili

Under 15, emozionante 2-2 in casa del Napoli. Cerrato: “La miglior partita della stagione”

Campionato Under 15, Girone C – 19^ Giornata

Napoli – Salernitana 2-2

TABELLINO

NAPOLI: Pellino, Romano (20’ st Miele), Di Lauro, Peluso, D’Avino, Manzo (32’ st Cuciniello), Vilardi (32’ st Mazzone), Milo, Solmonte, Russo L., Tortora (1’ st Carbone). A disp. Iovino, D’Amora, Russo D., Musto, Grieco. All. Sorano.

SALERNITANA: Allocca, Gallo, Scognamiglio, Nicoletti, Fasano, Galietti, Celia, Landi (11’ st Di Masi), Cozzolino, Birra (11’ st Chiumiento), Melella (30’ st Venturino). A disp. Di Stanio, Boffa, Salerno, Ientile, Fusco, Perulli. All. Cerrato.

Arbitro: Sig. Mascolo di Castellammare di Stabia (Marcone/Martinelli).

Marcatori: Russo (N) al 13’ pt, Cozzolino (S) al 13’ st e al 28’ st, Solmonte (N) al 34’ st. Ammoniti: Peluso (N), Gallo (S). Recupero: 0’ pt – 4’ st.

 

Non si ferma nemmeno in casa della capolista il cammino della Salernitana Under 15 che pareggia 2-2 contro il Napoli.

I padroni di casa passano in vantaggio con l’azione personale di Russo che arriva al limite e segna con un gran sinistro. Il primo tempo finisce così nonostante la pressione dei granatini alla ricerca del pareggio. Pareggio che arriva al 13’ della ripresa con Cozzolino liberato da un elegante tocco di esterno di Di Masi. Il bomber della Salernitana poi si ripete al 28’ su invito di Melella completando la rimonta. Gli azzurrini però riescono a riacciuffare il pari al 34’ con il rigore di Solmonte causato da un tocco di mano di Gallo che però era di poco fuori area. Nel recupero di quattro minuti c’è tempo anche per una traversa colpita dalla Salernitana, che si deve accontentare del 2-2 finale in casa di una grande squadra.

 

Mister Cerrato racconta la gara: “È stato un derby emozionante, molto ben giocato. La miglior partita disputata finora. Abbiamo giocato un primo tempo importante che abbiamo finito in svantaggio perché loro hanno trovato il gol con una giocata personale, ma avevano tanta qualità davanti quindi quando arrivavano lì erano sempre pericolosi. Nel secondo tempo l’abbiamo ribaltata con Cozzolino e poi un’ingenuità finale ci è costata il pareggio, anche se il fallo era netto ma fuori area”.

Riguardo Cozzolino, sempre più trascinatore: “È il suo nono gol, ha beneficiato del supporto di più uomini in zona offensiva. Riusciamo ad uscire meglio e a concludere di più, quindi ne giova lui e ne gioviamo tutti. Poi quando di fronte c’è una qualità importante come quella della capolista la prestazione assume ancora più valore, peccato perché potevamo vincere”.

Ora arriverà lo scontro diretto contro il Lecce prima di un’altra pausa che non dovrà spezzare il ritmo acquisito: “Venivamo già da una pausa dopo tre vittorie consecutive e tenere alta la tensione non era facile, ma abbiamo dato una gran risposta. I ragazzi si stanno impegnando con serietà, ma ripeto sempre che si tratta di ragazzi con meno di quindici anni e quindi passaggi a vuoto possono starci, da parte dello staff però lavoriamo affinché questo non avvenga”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili