Connect with us

Giovanili

Under 15, la Salernitana batte il Trapani 1-0. Cerrato: “Bravi a rimanere in serie positiva”

Campionato Under 15, Girone C – 12ª Giornata

Salernitana – Trapani 1-0

TABELLINO

SALERNITANA: Di Stanio, Boffa (21’ st Gaudino), Scognamiglio, Chiumiento, Gallo, Galietti, Celia (38’ st Venturino), Nicoletti (1’ st Landi), Cozzolino (38’ st Fusco), Birra (27’ st Perulli), Di Masi (1’ st Mastrocinque). A disp. Allocca, Salerno, Fasano. All. Cerrato.

TRAPANI: Manganelli, Adamo, Pesetti, Lanza, Alagna, Davì, Galante (9’ st Picone), Russo (16’ st Sinacori), Vadala, Maltese (23’ st Coppola), Barbara (23’ st Scavone). A disp. Giliberti, Angius, Loria, Furnari, Castoro. All. Spataro.

Arbitro: Sig. Coppola di Castellammare di Stabia (Vitiello/La Regina)

Marcatori: Mastrocinque (S) al 3’ st. Ammoniti: Birra (S), Lanza (T), Manganelli (T).

La Salernitana Under 15 rientra bene dalla sosta vincendo 1-0 al Volpe contro i pari età del Trapani e inanellando il quarto risultato utile consecutivo. La partita è molto equilibrata, le due squadre si studiano molto e ci sono tanti duelli soprattutto a centrocampo. A inizio ripresa i due cambi di Cerrato sono subito decisivi perché Landi trova lo spazio sulla sinistra per mettere una palla insidiosa al centro, dove arriva Mastrocinque che batte a rete. La partita continua a essere molto combattutta ma alla fine la Salernitana riesce a gestire il proprio vantaggio e a spuntarla ottenendo i tre punti.

 

Questa l’analisi di mister Cerrato al termine: “Partita spigolosa, giocata prevalentemente a centrocampo, i cambi sono entrati bene in partita, abbiamo sbloccato la gara sull’asse tra i primi due subentrati e alla fine siamo riusciti a spuntarla. Venivamo da una serie di risultati positivi, oggi è arrivato il quarto, la sosta non è capitata a pennello, ma siamo stati bravi. Dobbiamo migliorare ancora sotto certi aspetti, come la gestione del vantaggio, quando abbiamo ancora un po’ paura di continuare ad attaccare”.

E momenti così positivi aiutano la squadra a lavorare in vista dei prossimi impegni con uno spirito diverso, anche se la prossima gara sarà una delle sfide più difficili della stagione: “Soprattutto in una categoria del genere serie così non sono per niente facili e sono un propellente per lavorare e scendere in campo nella maniera giusta. Si suda di meno e la prova è anche la partita di oggi. Anche se nello specifico la prossima gara è molto complicata perché sarà in casa della Roma”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili