Connect with us

Giovanili

Under 16, i granatini impattano il Benevento nel derby casalingo. De Santis: “Un punto che ci darà morale”

Campionato Under 16, Girone C – 16^ Giornata

Salernitana – Benevento 2-2

SALERNITANA: Abate, Landi, Casola (20′ st Marzocchella), Garofalo, Guerra (20′ st Fiore), D’Amore, Abitino (31′ st De Santis), Iuliano, Luongo (36′ st Belvedere), Morrone, Lamberti (31′ st Abbate). A disp. Petriccione, Signoriello, Memoli. All. De Santis.

BENEVENTO: Tartaro, Riccio, Sena, Pellegrino, Veltri, Robustelli, Galletti (1′ st Marsiglia), Parisi, Malva, Cuomo (12′ st Valentino), Maiese (37′ st De Vincenzo). A disp. Muraca, Froncillo, Vespa, Fiorillo, Prisco, Tarcinale. All. Scarlato.

Arbitro: Sig. Robilotta di Sala Consilina (La Regina/Benevento).

Marcatori: Malva (B) al 5′ pt e al 15′ st, Luongo (S) al 9′ pt, Morrone (S) su rig. al 35′ st. Ammoniti: D’Amore (S), Robustelli (B), Iuliano (S). Recupero: 0’ pt – 5’ st.

 

È lo spirito del derby a interrompere il periodo nero dell’Under 16 granata, che al Volpe pareggia 2-2 col Benevento.

I sanniti passano in vantaggio dopo 5′ con Malva sfruttando la debolezza dei granatini sui calci piazzati. Ma la squadra di casa reagisce benissimo, pareggiando al 9′ con Luongo che ribatte a rete una respinta di Tartaro su un pericoloso traversone. I granatini giocano bene e fanno vedere belle trame di gioco, non è da meno il Benevento e ne esce fuori un primo tempo apprezzabile.

La partita è viva anche nella ripresa, dove la Salernitana parte con qualche difficoltà in più a causa del nuovo schieramento degli avversari che inseriscono un trequartista tra le linee. Al 15′ le baby streghe trovano anche il gol con l’allungo in spaccata di Malva. Non si danno per vinti i padroni di casa che al 35′ sfruttano la catena tra Abitino e Landi sulla fascia, quest’ultimo riesce a entrare in area prima di essere abbattuto: è rigore. Dagli undici metri va Morrone che fa 2-2 e regala ai suoi un punto prezioso per ristabilire un po’ di fiducia.

 

Il gioco messo in mostra dai granatini è ciò che rende maggiormente soddisfatto mister De Santis: “Un bel derby, giocato bene da entrambe le squadre. Il Benevento si sta giocando i playoff, quindi è venuto con determinazione qui. Oggi però avevamo lo stimolo giusto di cercare una soddisfazione dato che comunque ci alleniamo con impegno. Nel primo tempo siamo stati molto bravi a costruire dal basso e a sviluppare e finalizzare l’azione. Sotto l’aspetto del gioco la mia squadra mi è piaciuta molto. Siamo andati in svantaggio su calcio piazzato per l’ennesima volta e questo mi ha fatto arrabbiare, ma la squadra è rimasta viva e abbiamo pareggiato subito. Nel secondo tempo loro hanno cambiato schieramento dandoci fastidio con un trequartista. Non riuscivamo più a palleggiare come nel primo tempo, allora ho detto ai ragazzi di giocare palla più velocemente per sfruttare la superiorità sulle fasce e proprio così è arrivato il secondo pareggio. Oggi sono molto soddisfatto per le trame di gioco che abbiamo visto”.

Ma non è da tralasciare la capacità di pareggiare due volte, che in un momento così, in un derby, in casa, è una dimostrazione di carattere: “Noi oggi eravamo consapevoli di meritare qualcosa in più invece dell’ennesima sconfitta. La forza ce l’ha data la capacità e la consapevolezza di riuscire a mettere in difficoltà una squadra attrezzata come il Benevento, questo ci ha tenuto in vita fino all’ultimo permettendoci di portarci a casa un risultato positivo. Questo punto più che per la classifica servirà a dare morale ai ragazzi, perché loro si allenano con voglia di crescere e meritano qualcosa di più di quello che stanno ottenendo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili