Connect with us

Giovanili

Under 16, prima vittoria: granatini corsari a Frosinone. De Santis: “Importantissima per il morale”

Campionato Under 16, Girone C – 9ª Giornata

Frosinone – Salernitana 0-2

TABELLINO

FROSINONE: Palmisani, Rosati, Cialone (13’ st Selvini), Maura, Caravillani (28’ st Benacquista), Calvani (28’ st Frasca), Pera (28’ st Ceccarelli), Cangianiello, Mascolo, Bianchi (9’ st Navarra), Ferrieri (13’ st Ramieri). A disp. Zizzania, Falcone, Boni. All. Galluzzo.

SALERNITANA: Petriccione, Landi, Carbone, Garofalo, Di Maio, Belvedere, Luongo, Iuliano, Marzocchella (1’ st Guerra), Bammacaro (32’ st De Santis), Lamberti (19’ st Sabatino). A disp. Abate, Signoriello, Scialla, Abbate, Lanari. All. De Santis.

Arbitro: Sig. Pacella di Roma 2 (Waldmann/Benestante).

Marcatori: Luongo (S) all’11’ st e al 23’ st. Ammoniti: Caravillani (F), Pera (F), Selvini (F), Garofalo (S), Lamberti (S), Petriccione (S), Iuliano (S).

 

La Salernitana Under 16 si sblocca vincendo 2-0 in casa dei pari età del Frosinone e conquistando i primi tre punti del suo campionato.

Nonostante il maltempo e il terreno inzuppato, i granatini fanno vedere buone cose e nel primo tempo hanno due occasioni per sbloccare la gara. Devono però attendere la ripresa per riuscirci. All’11’ una bella azione manovrata con ordine dal basso permette a Bammacaro di farsi vedere sulla trequarti e servire Luongo in profondità, l’attaccante però si arresta subito per eludere il ritorno del difensore e tira senza pensarci dai 25 metri battendo il portiere. Al 23’ poi gli ospiti raddoppiano in contropiede, azione ancora impostata da Bammacaro che punta l’ultimo difensore, poi serve la sovrapposizione di Landi che tira di prima intenzione trovando la respinta di Palmisani sulla quale arriva prima di tutti Luongo che firma la sua personale doppietta. Il Frosinone prova a riversarsi completamente in avanti, ma niente da fare, la difesa granata regge, trovando anche il primo clean sheet stagionale, 0-2 quindi il risultato finale.

 

E anche mister De Santis può finalmente gioire: “Sono molto contento anche per come siamo scesi in campo. Avevamo una grande voglia di fare risultato. Il Frosinone era nella nostra stessa situazione, ma era una squadra che l’anno scorso aveva fatto un po’ di strada nei playoff, quindi non era facile. Poi oggi c’era maltempo e il terreno era pieno d’acqua, ma noi non ci siamo mai dati per vinti, ci siamo aiutati tutti l’uno con l’altro, mostrando uno spirito che mi aspettavo giá da qualche partita. Siamo stati bravi a sfruttare le nostre occasioni, poi sul 2-0 loro si sono riversati in avanti ma noi siamo stati bravi dietro a non concedere nulla”.

È un’ottima notizia anche l’aver mantenuto la rete inviolata: “Ci stiamo lavorando da un bel po’, questa settimana ci abbiamo lavorato ancora di più. I difensori sono stati ordinati, equilibrati, ma soprattutto attenti. Puliti nelle letture e grintosi nei contrasti. La vittoria ci voleva per far credere ai ragazzi un po’ di piu nelle proprie qualità. È importantissima per la crescita morale dei ragazzi e per far capire che se giocano col giusto atteggiamento possono dare filo da torcere a tutti”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili