Connect with us

Giovanili

Under 17, Juve Stabia battuta 3-1 nel derby del Volpe. Landi: “Oggi ci siamo divertiti”

Campionato Under 17, Girone C – 19^ Giornata

Salernitana – Juve Stabia 3-1

TABELLINO

SALERNITANA: Barone, Bruschi (40’ st Imperiale), Dommarco, Froncillo (1’ st Esposito), Idioma, Giliberti, Bammacaro (40’ st Salerno), Sabatino (25’ st Fresa), Palmieri (40’ st De Lucia), Visconti, Accietto (19’ st Panarese). A disp. Ragone, Pizzo, Selvaggio. All. Landi.

JUVE STABIA: Spagnulo, Campagnuolo (29’ pt Tufano, 35’ st Sigismondo), Esposito, Caputo, Lauro, Di Pasquale, D’Angelo (15’ st Mattera), Affinito (1’ st Lucci), Damiano M. (35’ st Marzoli), Romilli (1’ st El Ayache), Damiano P.. A disp. Tessitore, Sarr, D’Ambrosio. All. Lucenti.

Arbitro: Sig. Allegretta di Molfetta (Trotta/Gaeta).

Marcatori: Accietto (S) al 5’ pt, Bammacaro (S) al 24’ pt, Palmieri (S) al 28’ pt, Sigismondo (J) su rig. al 46’ st. Ammoniti: Esposito (J), Panarese (S). Angoli: 3-3. Recupero: 1’ pt – 3’ st.

 

Non c’è storia nel derby tra Salernitana e Juve Stabia Under 17, che i granatini vincono per 3-1.

Approccio perfetto della formazione di Landi che segna al 5’ con la punizione realizzata da Accietto. Prima dello scoccare della mezz’ora i padroni di casa chiudono la gara con altri due gol, il primo al 24’ col destro a giro di Bammacaro, il secondo al 28’ con Palmieri liberato in area su punizione.

Nella ripresa i granatini non hanno bisogno di spingere oltre e controllano perfettamente la gara. Unico neo il rigore concesso nel recupero per un fallo di Visconti, poi realizzato da Sigismondo. Gol che serve solo a rendere il risultato meno amaro per le vespe: 3-1 al triplice fischio.


Mario Landi è pienamente soddisfatto: “Il miglior primo tempo dell’anno, per controllo della partita e cinismo. Avremmo potuto addirittura fare qualche gol in più. Il secondo tempo poi è stato di controllo. Atteggiamento e prestazione della squadra visti in campo sono stati perfetti”.

Una vittoria di cui la squadra aveva bisogno: “Venivamo dal pareggio col Lecce e oggi incontravamo una squadra ostica, quindi il risultato è doppiamente importante perché arrivato contro una squadra in salute. I ragazzi erano contenti perche si sono divertiti a giocare il calcio su cui ci alleniamo in settimana, inoltre vedere il lavoro fatto in allenamento concretizzarsi in partita rende felici tutti, dai ragazzi allo staff”.

E quando tutti giocano bene è anche più facile far crescere i più giovani, come Bammacaro che oggi ha siglato anche un bel gol: “È da un po’ che giochiamo con un paio di classe 2004 che si stanno ambientando e stanno crescendo. Poi quando la squadra gioca così è piu facile inserirsi e quindi si esaltano, aiutati dai più grandi. Oggi Bammacaro ha fatto anche un gran gol, un destro a giro imparabile”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili