Connect with us

News

Ventura ricomincia da Pescara: “Inizia un nuovo campionato, ora decidiamo cosa vogliamo diventare”

Poche righe affidate al sito ufficiale, senza contraddittorio. Ma questa volta nessun ritorno al passato, solo un problema che ha costretto la Salernitana a un tour de force alla vigilia della sfida con il Pescara. Un guasto a una centralina del Mary Rosy (clicca qui per leggere l’articolo) ha costretto Ventura a rimandare la seduta di rifinitura di un’ora abbondante. E di conseguenza tutto è slittato, il pranzo e soprattutto la partenza verso Pescara. Per recuperare tempo è stata annullata la conferenza stampa del tecnico granata, la società ha comunque deciso di pubblicare sull’house organ qualche dichiarazione di Ventura a ventiquattrore dal ritorno del campionato.

21 giorni dopo finalmente si gioca. Sotto passate tre settimane dalla fine del girone d’andata, a La Spezia i granata hanno chiuso il 2019 con una sconfitta. Domani inizia un nuovo campionato, per alzare l’asticella la Salernitana ha bisogno di continuità. E anche di vincere più sfide: “A Pescara mi aspetto sicuramente una partita importante, con un approccio completamente diverso rispetto a quello di Spezia – ha detto Ventura – Al di là del risultato mi aspetto di vedere una prestazione di squadra che faccia capire chiaramente che il nostro campionato inizia adesso”.

Quindi il solito sguardo al futuro: “E’ arrivato il momento di decidere cosa vogliamo diventare: se questa squadra vuole giocare da protagonista nessuno gli vieta di farlo e in diverse occasioni lo abbiamo anche dimostrato. Domani dovremo fare i conti con tante assenze ma in questi mesi abbiamo lavorato su un gruppo con grande impegno e anche nelle ultime settimane la squadra si è allenata molto bene”.

Parola chiave, approccio: “Dobbiamo scendere in campo con il giusto approccio mentale e mi aspetto risposte importanti da parte della squadra”. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in News