Connect with us

News

Ventura torna alle origini, contro il Pordenone di nuovo 3-5-2. In campo Dziczek e Jaro

Un ritorno alle origini, quando il gioco si fa duro Ventura si affida alle certezze. Domani la Salernitana scende in campo al Nereo Rocco di Trieste per sfidare il Pordenone, la prima di due partite da dentro o fuori: vincere per agguantare i playoff, oppure accontentarsi del solito campionato di centro classifica. Chiaramente c’è solo una soluzione a disposizione per i granata e Ventura si affida alla sicurezza.

Contro i ramarri il cavalluccio si disegnerà con il classico 3-5-2, modulo che ha accompagnato la Salernitana da inizio anno fino al lockdown per poi essere una delle alternative del campionato post quarantena. Non ci saranno Kiyine e Lopez squalificati (anche se i due vogliono viaggiare con la squadra, clicca qui per leggere l’articolo), due giorni fa si sono sprecate tantissime energie e venerdì prossimo si gioca ancora. Inevitabile parlare di turnover.

Chi torna a disposizione e in campo è Felipe Curcio. Il terzino brasiliano ha scontato un turno di stop e nella seduta di ieri ha fatto parte del gruppo di calciatori che si è allenato più intensamente. Con lui chi non ha giocato a Empoli, per tutti gli altri leggera seduta di scarico. Complice l’assenza di Lopez, Curcio si andrà a riprendere la fascia sinistra agendo come quinto largo. Qualche metro dietro di lui, in difesa, tornerà finalmente Pawel Jaroszynski. Karo sulla destra sembra sicuro del posto, al centro potrebbe essere concesso un turno di riposo a Migliorini: pronti Aya ed Heurtaux.

A centrocampo a destra spazio a Cicerelli, unico interprete del ruolo. In mezzo al campo più scelta: Akpa è intoccabile, Dziczek è pronto. A completare la linea mediana, uno tra Capezzi e Maistro. In attacco non si cambia: giocano i titolari, Milan Djuric e Cedric Gondo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News