Connect with us

News

Ventura torna in Serie B: esordio col Pescara, una delle “vittime” preferite dell’ex CT

Al di là della comprensibile delusione per il ko di Lecce e – soprattutto – per l’atteggiamento dei minuti finali, Gian Piero Ventura non ha intenzione di fasciarsi la testa, soprattutto all’inizio della settimana che porterà all’esordio in campionato. Una partita, quella in programma sabato all’Arechi, che avrà un sapore speciale per il tecnico ligure. L’ex ct infatti tornerà a sedersi su una panchina cadetta sette anni dopo l’ultima volta. Era il 2012 quando mister libidine guidò per l’ultima volta in Serie B il Torino prima di vivere anni importanti in massima serie proprio con i granata.

E dallo stesso colore ripartirà in cadetteria contro una squadra che ha in Ventura una sorta di bestia nera. In quindici precedenti tra Serie A, Serie B e Coppa Italia infatti le squadre allenate dal tecnico genovese hanno vinto undici volte perdendo in quattro occasioni. Il primo incrocio risale al 19 marzo del 1995 quando Ventura sedeva sulla panchina del Venezia che si impose per 2-0 sugli abruzzesi. Un dato incoraggiante per il tecnico granata all’inizio di una settimana ricca di ostacoli.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News