Connect with us

News

Verso Salernitana-Roma: scelte obbligate in difesa, Obi a sostegno dell’unica punta

Si avvicina la sfida con la Roma di Mourinho per la Salernitana. ll tecnico granata Fabrizio Castori dovrà fare già i conti con una mini-emergenza: non ci sarà lo squalificato Strandberg, Veseli è ancora fermo ai box, e Djuric rischia di saltare il match di cartello per la distorsione al collaterale esterno che lo sta frenando da due giorni a questa parte. Il gigante bosniaco potrebbe stringere i denti ma sono assai più concrete le possibilità che l’ex Cesena alzi bandiera bianca per la sfida alla formazione capitolina. Contro i giallorossi dello Special One si potrebbe vedere una formazione simile – se non identica – a quella vista all’opera contro l’Aston Villa qualche settimana fa.

Dopo essere partito dalla panchina a Bologna, Joel Obi è candidato a giocare dall’inizio a sostegno dell’unica punta Bonazzoli, reduce da tre gol nelle prime due partite ufficiali. Sarà dunque l’ex Chievo a supportare l’attaccante scuola Inter, lasciando spazio a Di Tacchio in mediana. Saranno queste le principali novità del 3-5-2 (o meglio, 3-5-1-1) che Castori immagina di schierare per la sfida di domenica sera. Il capitano – dopo aver scontato il turno di squalifica che gli ha fatto slittare il debutto in A con la maglia granata – comporrà il terzetto di centrocampo con Capezzi e Mamadou Coulibaly, mentre Lassana questa volta dovrebbe partire dalla panchina. Pochi dubbi su chi agirà sulle corsie laterali: a destra sarà ballottaggio da Kechrida e Zortea col tunisino leggermente favorito, mentre a sinistra non è in discussione l’impiego di Ruggeri. In difesa, invece, le scelte sono quasi obbligate: davanti a Belec agiranno Bogdan, Gyomber e Jaroszynski, tra i protagonisti dello scorso campionato, chiamati a limitare l’estro degli avanti giallorossi, tra cui Mkhitaryan, Pellegrini e Abraham.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News