Connect with us

News

Verso La Spezia: torna l’influenza, Ventura col dubbio Jallow. Aggregato il baby Novella

Gioia per il poker al Pordenone e una bella pizza tra i componenti dello staff tecnico a fine partita hanno contraddistinto un sereno Santo Stefano per la Salernitana. Non c’è tempo per rilassarsi però, domenica a La Spezia si chiuderà anno e girone di andata per continuare la striscia positiva e tornare magari anche a vincere fuori casa. In mattinata i granata sono tornati in campo al Mary Rosy e oggi pomeriggio c’è stata la partenza anticipata di 24 ore per Coverciano, dove domattina i granata sosterranno la seduta di rifinitura (clicca qui per leggere l’articolo).

Ventura diramerà domani la lista dei convocati per la gara del Picco. Facile intuire che resteranno fuori il lungodegente Mantovani, Alessio Cerci, ormai in rotta di collisione con la società e peraltro infortunato (clicca qui per leggere l’articolo), ma anche Pierluigi Pinto, Niccolò Giannetti e Marco Migliorini che non sono partiti con la squadra perché vittime dei rispettivi guai fisici. Il tecnico ha il dubbio Lamin Jallow: il gambiano è stato colpito da un attacco influenzale che gli ha impedito di allenarsi questa mattina e non è salito al momento in treno con la squadra. Nella giornata di domani si capirà se le cure del caso avranno fatto effetto e il giocatore potrà aggregarsi last minute direttamente a Lerici, dove ci sarà il ritiro prepartita da domani pomeriggio. Intanto, è stato aggregato ai “grandi” il laterale destro classe 2001 della Primavera, Mattia Novella, già precedentemente considerato da Ventura per la panchina in occasione della partita contro l’Ascoli.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News