Connect with us

WebTV

VIDEO. Tosto: “Salernitana è Salerno, felice di essere nella storia. C periodo buio, ma da lì è partita la scalata”

Quattro stagioni in maglia granata con due promozioni nel curriculum: quella della stagione 1993/1994 dalla C alla B e quella in massima serie nel 1997/1998 dopo una breve parentesi ad Avellino. Vittorio Tosto è presente alla mostra Salernitana 100, fermato da tantissimi tifosi, ha aperto con grande piacere il cassetto dei ricordi: “Salerno è inimitabile, è rimasta legata alla sua storia. Io sono molto contento di aver contribuito a scrivere una pagina importante della storia granata e molto affezionato alla città. Il fatto che ci sia riconosciuto di aver fatto cose importanti è emozionante. Tornare dopo anni ed essere trattato come uno di famiglia è magnifico. Sono stati cento anni vissuti che coinvolgono cinque generazioni di famiglie. E’ una cosa bellissima”. Tanti i cimeli nella mostra, uno in particolare ha colpito l’ex difensore: “Sono rimasto colpito dall’atto costitutivo della società. C’era la voglia di fare qualcosa, da parte di quei sei ragazzi, che non si sapeva dove potesse arrivare. A distanza di cento anni ci si ritrova con una cosa stupenda a ricordare la Bersagliera. La Salernitana è la città di Salerno”. Tosto è particolarmente legato ad una casacca granata intrisa di storia: “Sono legato alla maglietta con lo sponsor Cras. Erano gli anni della C, difficili. Arrivai a Salerno in un periodo duro, lo stadio era sempre vuoto, c’era la contestazione a Casillo. Sembrava non ci potessimo salvare, Delio Rossi era all’esordio, c’erano molti giovani in squadra. Noi avevamo una sola maglietta, non vi erano tanti soldi, quindi non avevamo quella di ricambio, ma da lì è partito tutto. Siamo arrivati ai playoff, abbiamo ribaltato la stagione, vincendoli siamo andati in B. Quella maglietta è stato l’inizio di una storia bellissima che è culminata con la Serie A”. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in WebTV