Connect with us

News

Weekend dei granata in prestito: Orlando ancora decisivo, bene i “foggiani”

Ancora decisivo Francesco Orlando nell’ultimo weekend. Tra i calciatori di proprietà della Salernitana in prestito altrove, l’esterno offensivo ex Vicenza si è distinto ancora una volta realizzando la rete decisiva per la sua Juve Stabia, consentendo alle vespe di espugnare il campo della Virtus Francavilla e di poter ambire a un posto nei playoff; Orlando è stato impiegato da quinto di destra nel 3-5-2. Solo panchina per Edoardo Iannoni, assente Cernigoi. Sempre nel girone C di terza serie, in campo un’ora Peppe Fella nell’Avellino che ha rocambolescamente sconfitto il Palermo con una rete da 80 metri dell’ex granata Silvestri (nel tentativo di rinviare dalla difesa ha beffato il portiere rosanero Pelagotti). Baraye resta in panchina. Nel Foggia, sempre positivi Kalombo da quinto di destra nel 3-5-2 (sostituito all’89’) e la rivelazione Vitale (classe 2001, ex Sorrento) in mezzo al campo; bene anche l’attaccante D’Andrea, titolare e richiamato in panca al 27′ della ripresa; solo panchina per Galeotafiore. Nel Bisceglie che pareggia 2-2 sul campo della Turris, buona prova del portiere classe 2000 Antonio Russo; per l’attaccante Musso, invece, un quarto d’ora di gioco nella ripresa.

Nel girone B resta in panchina Castiglia nello 0-0 del suo Modena sul campo del Ravenna. Nel Padova che batte 1-0 la Fermana, invece, titolare Curcio mentre Firenze – appena arrivato negli ultimi scorci di mercato – entra a 5′ dalla fine sostituendo l’autore del gol Chiricò. In Serie B, neppure convocato Niccolò Giannetti da Breda per Pescara-Reggina.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News