Connect with us

News

Weekend ex granata: esordio in Serie A per Empereur, Tuia fa volare il Benevento

Weekend all’insegna dei gol per gli ex giocatori granata. Ben quattro – infatti – sono andati a segno nelle rispettive nuove compagini in questo turno di campionato. Particolarmente rilevante, inoltre, la vittoria del Djon di Gomis contro il PSG e quella del Benevento sull’Empoli.

Nel massimo campionato, blitz esterno della Lazio contro il Milan. Strakosha esce dal campo con i tre punti, ma con una prestazione sottotono. Perde, invece, il Brescia di Donnarumma (sostituito nel finale per Matri) a vantaggio del Verona, che permette ad Alan Empereur di esordire in Serie A.

Finisce a reti inviolate la sfida tra Spezia e Chievo. Tra i liguri in campo Ricci e Ragusa; Rodriguez a guidare l’attacco sulla sponda i gialloblù. Pareggio anche ad Ascoli, nella sfida che vedeva protagonisti Pucino da un lato e Bocalon e Montalto dall’altro; nessuno degli ex granata è riuscito a lasciare il proprio segno sul tabellino dei marcatori. Scoppiettante 3-2 del Perugia sul campo del Crotone. Tra i calabresi si rivede Gigliotti, mentre per gli umbri, Falzerano ha giocato solo a partire dal minuto 61. Vittoria del Livorno di Breda (2-1 sulla Juve Stabia), che torna a respirare. Roboante 3-0 del Pescara col Pisa, con Busellato in campo per 80’: l’ex granata è ormai un punto fermo della compagine abruzzese. Non soffre di vertigini il Benevento, che rifila due reti all’Empoli consolidando il primato in classifica. Gol partita di Alessandro Tuia, con Coda che questa volta si limita ad applaudire il compagno.

In serie C girone A, l’Alessandria piega 1-0 il Novara con un gol di Eusepi. Il centravanti torna al gol dopo una domenica di “pausa”. Giallo per Murolo nella sconfitta della sua Carrarese contro il Lecco.

Nel girone B, seconda vittoria consecutiva del Gubbio di Mr. Torrente, che piega 1-0 il Modena. Blitz del Padova in quel di Vicenza: autentico protagonista Ronaldo Pompeu, che trova sia un cartellino giallo che il gol. Non basta invece il gol di Francesco Orlando alla Samb, che esce sconfitta 2-1 dalla sfida contro la Reggiana. Tridente gialloblù tutto composto da ex granata, completato da Cernigoi e Volpicelli. 0-0 tra la Virtus Verona e il Piacenza di Sestu.

Nel girone C, domenica amara per Ezio Capuano, con l’Avellino che esce sconfitto per 3-2 da Catanzaro. Il Monopoli va a vincere a domicilio per 2-1 contro il Rende di Mr. Andrea Tricarico. Il Rieti impatta 1-1 contro la Virtus Francavilla dell’ex Andrea Bovo. Cade 3-1 la Cavese contro la Sicula Leonzio, con Russotto e Di Roberto subentrati, rispettivamente, al 59’ e al 68’. Consolida il secondo posto la Ternana, con Mammarella e Palumbo in campo per 90’. Giallo per Antonio Zito e Mamadou Tounkara nello scoppiettante sfida terminata 2-2 tra la Casertana e la Viterbese. Cartellino rosso indolore per Russotto, subentrato al 78’, nella roboante vittoria della Reggina per 3-0 contro il Potenza. Augustin Vuletich, in campo per 90’, rimane con le polveri bagnate.

All’estero, impresa del Djon di Gomis, che batte 2-1 il quotatissimo Paris Saint Germain. Cartellino giallo, invece, per Signorelli nel suo Voluntari.

Articolo a cura di Enrico Volpe*

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News